Detrazioni Irpef per familiari a carico, lavoro dipendente, reddito di pensioni

Guida fiscale per la dichiarazione Irpef

Guida per calcolare le detrazioni spettanti al contribuente per familiari a carico (coniuge, figli, altri familiari), per lavoro dipendente, per redditi di pensioni (nei casi in cui l'età sia inferiore o superiore ai 75 anni).

Il bonus di 80 euro annunciato dal governo Renzi.

Roma, 18 aprile 2014 - Al termine del Consiglio dei Ministri, il premier Matteo Renzi annuncia le nuove misure a favore dei lavoratori.

Questi sono i punti principali illustrati da Renzi durante la conferenza stampa che si è svolta in serata.
  • L'aumento di 80 euro mensili avrà la forma del bonus. Pertanto, non vengono ritoccate né le aliquote Irpef, né le misure dei contributi.
  • Il bonus riguarderà circa 10 milioni di lavoratori che guadagnano tra gli 8.000 ed i 26.000 euro lordi all'anno.
  • Gli 80 euro saranno erogati già dal prossimo maggio 2014 attraverso la busta-paga. A provvedere saranno i datori di lavoro.
  • La misura non sarà una tantum, ma strutturale. Ciò significa che sarà attuata anche nei prossimi anni e che non è limitata al 2014.
  • Confermato il taglio del 10% dell'Irap attraverso una misura strutturale per le aziende.
Come verrà calcolato il bonus.
  • Per il 2014, chi ha un reddito fino a 17.714 euro avrà un bonus pari al 3,5%.
  • Per redditi compresi tra 17.714 e 24.500 euro, il bonus sarà di 620 euro.
  • Per i redditi tra i 24.500 ed i 28 mila euro, il bonus ammonetrà a 620 euro moltiplicati per la differenza tra 28.000 euro ed il reddito, divisa per 3.500.
  • Per il 2015, chi ha redditi fino a 19 mila euro avrà un bonus pari al 5% del reddito.
  • Per redditi tra i 19.000 ed i 24.500 euro, il bonus sarà di 950 euro.
  • Per redditi tra 24.500 e 28.0000, il bonus sarà pari a 950 euro moltiplicati per il rapporto tra la la differenza tra 28.000 euro ed il reddito e 3.500.
Tabella tratta dal quotidiano La Repubblica.

Reddito annuale Sconto mensile Sconto annuale
Nel 2014 Nel 2015 Nel 2014 Nel 2015
5000 22 21 175 250
7000 31 29 245 350
8000 35 33 280 400
9000 39 38 315 450
10000 44 42 350 500
12000 53 50 420 600
15000 66 63 525 750
17714 77,5 74 620 885
18500 78 77 620 925
20000 78 79 620 950
22000 78 79 620 950
24500 78 79 650 950
26000 44 45 353 542
27900 1,5 1,6 12 19
28000 0 0 0 0


Fra le precedenti novità, si segnala la Circolare n. 12/E del 3 maggio 2013 dell'Agenzia delle Entrate, con i primi chiarimenti sulle norme introdotte dalla Legge di Stabilità 2013. Cliccare qui per scaricare il testo della stessa Circolare in formato Pdf.