Detrazioni Irpef per redditi di pensione

Testo completo della Legge di Stabilità 2013
Testo della manovra finanziaria 2011-2013 (01)
Testo della manovra finanziaria 2011-2013 (02)
Calcolo Irpef online con rate di acconto e saldo
Calcolo rate Irpef online con tutte le rateazioni
Detrazioni Irpef per coniuge a carico
Detrazioni Irpef per figli a carico
Detrazioni Irpef per altri familiari a carico
Detrazioni Irpef per redditi di lavoro dipendente
Detrazioni Irpef per redditi di pensione
Norme su famiglia, separazione e divorzio

DETRAZIONE PER REDDITI DI PENSIONE

  Calcolo online detrazioni pensionati

Ammontare del reddito complessivo ai fini Irpef
Deduzione per abitazione principale e relative pertinenze
Pensione:     età inferiore a 75 anni       età superiore a 75 anni   giorni
Detrazione spettante per redditi di pensione, con arrotondamento
Detrazione spettante per redditi di pensione, senza arrotondamento
Reddito al netto della deduzione per abitazione principale e sue pertinenze
Detrazione base su cui è stato effettuato il calcolo per la detrazione
Quoziente di riduzione risultante dal calcolo per la detrazione
Eventuale maggiorazione spettante per specifiche fasce di reddito
Attenzione: negli importi non separare le migliaia con il punto (.) ed utilizzare la virgola (,) prima delle eventuali cifre decimali.
Le detrazioni per i redditi di pensione sono state suddivise in due categorie, a seconda che i titolari abbiano più o meno di 75 anni di età.


CONTRIBUENTE CHE AL 31 DICEMBRE DELL'ANNO D'IMPOSTA NON HA COMPIUTO 75 ANNI DI ETÀ


Per determinare la detrazione spettante individuare la propria fascia di reddito operando come segue.

A) Reddito complessivo fino ad euro 7.500
Se il reddito non è superiore ad euro 7.500 la detrazione spetta nella misura di euro 1.725 da rapportare al numero di giorni di pensione. L'ammontare della detrazione effettivamente spettante non può comunque essere inferiore ad euro 690.

Il calcolo della detrazione effettivamente spettante va così effettuato:

Detrazione = 1.725 x N.Giorni Pensione / 365

Se l'importo è inferiore a 690, riportare euro 690.

B) Reddito complessivo superiore ad euro 7.500 e fino ad euro 15.000
Per determinare l'ammontare della detrazione effettivamente spettante calcolare:

1) Quoziente = (15.000 - Reddito Netto) / 7.500

Se il Quoziente è superiore a zero e minore di uno devono essere utilizzate le prime 4 cifre decimali arrotondate con il sistema del troncamento.

2) Detrazione spettante = [1.255 + (470 x Quoziente)] x N.Giorni Pensione /365

C) Reddito complessivo superiore ad euro 15.000 e fino ad euro 55.000
Per determinare l'ammontare della detrazione effettivamente spettante calcolare:

1) Quoziente = (55.000 - Reddito Netto) / 40.000

Se il Quoziente è superiore a zero e minore di uno devono essere utilizzate le prime 4 cifre decimali arrotondate con il sistema del troncamento.

2) Detrazione spettante = 1.255 x Quoziente x N.Giorni Pensione / 365

D) Reddito complessivo superiore ad euro 55.000
La detrazione per redditi di pensione è pari a zero.


DETRAZIONE PER I REDDITI DI PENSIONE
La detrazione è rapportata al periodo di pensione nell'anno e non è cumulabile con quella prevista per i redditi di lavoro dipendente se riferito allo stesso periodo.

SOGGETTI DI ETÀ INFERIORE A 75 ANNI
Reddito complessivo (1) importo detrazione (2)
non superiore a euro 7.500 1.725  (3)
compreso tra euro 7.501 e 15.000 (1.255 + 470) x (15.000 - reddito complessivo) / 7.500
compreso tra euro 15.001 e 55.000 1.255 x (55.000 - reddito complessivo) / 40.000
oltre euro 55.000 0
(1) Il reddito complessivo è al netto dell'abitazione principale e relative pertinenze.
(2) Se il risultato dei rapporti è maggiore di 0, lo stesso si assume nelle prime 4 cifre decimali.
(3) L'ammontare della detrazione effettivamente spettante non può essere inferiore a 690 euro.


CONTRIBUENTE CHE AL 31 DICEMBRE DELL'ANNO DI IMPOSTA HA COMPIUTO 75 ANNI DI ETÀ


A) Reddito complessivo fino ad euro 7.750
Se il reddito complessivo non è superiore ad euro 7.750 la detrazione spetta nella misura di euro 1.783 da rapportare al numero di giorni di pensione. L'ammontare della detrazione effettivamente spettante non può comunque essere inferiore ad euro 713.

La formula per determinare l'ammontare della detrazione effettivamente spettante è la seguente:

Detrazione = 1.783 x N.Giorni Pensione / 365

Se l'importo è inferiore a 713, riportare euro 713

B) Reddito complessivo superiore ad euro 7.750 e fino ad euro 15.000
Calcolare il Quoziente:

1) Quoziente = (15.000 - Reddito complessivo) / 7.250

Se il Quoziente è superiore a zero e minore di uno devono essere utilizzate le prime 4 cifre decimali arrotondate con il sistema del troncamento.

2) Detrazione spettante = [1.297 + (486 x Quoziente)] x N.Giorni Pensione / 365

C) Reddito complessivo superiore ad euro 15.000 e fino ad euro 55.000
Calcolare il Quoziente:

1) Quoziente = (55.000 - Reddito complessivo) / 40.000

Se il Quoziente è superiore a zero e minore di uno devono essere utilizzate le prime 4 cifre decimali arrotondate con il sistema del troncamento.

2) Detrazione spettante = 1.297 x Quoziente x N.Giorni Pensione / 365

D) Reddito complessivo superiore ad euro 55.000
La detrazione per redditi da pensione è pari a zero.


DETRAZIONE PER I REDDITI DI PENSIONE

SOGGETTI DI ETÀ PARI O SUPERIORE A 75 ANNI
Reddito complessivo (1) importo detrazione (2)
non superiore a euro 7.750 1.783  (3)
compreso tra euro 7.751 e 15.000 (1.297 + 486) x (15.000 - reddito complessivo) / 7.250
compreso tra euro 15.001 e 55.000 1.297 x (55.000 - reddito complessivo) / 40.000
oltre euro 55.000 0
(1) Il reddito complessivo è al netto dell'abitazione principale e relative pertinenze.
(2) Se il risultato dei rapporti è maggiore di 0, lo stesso si assume nelle prime 4 cifre decimali.
(3) L'ammontare della detrazione effettivamente spettante non può essere inferiore a 713 euro.


Esempi sul calcolo della detrazione per i redditi di pensione

1 Pensionato di 75 anni, periodo di pensione che copre l'intero anno e un reddito complessivo di 14.000 euro
La detrazione effettiva è pari a 1.364,01 euro e si ottiene sommando a 1.297 euro (ammontare fisso) l'importo (67,01 euro) derivante dal seguente calcolo:
486 x [(15.000 - 14.000)/7.250] = 486 x 0,1379 = 67,01


2 Pensionato di 80 anni, periodo di pensione che copre l'intero anno e un reddito complessivo di 18.000 euro
La detrazione effettiva è quella che risulta dal seguente calcolo:
1.297 x [(55.000 - 18.000)/40.000] = 1.297 x 0,925 = 1.199,73


3 Pensionato di 70 anni con periodo di pensione nell'anno pari a 200 giorni e un reddito complessivo di 7.000 euro
La detrazione effettiva è quella che risulta rapportando la detrazione complessiva prevista per i possessori di un reddito complessivo fino a 7.500 euro (1.725) al periodo di pensione nell'anno (200):
1.725 : 365 x 200 = 945,21
Se il periodo di pensione fosse stato di 120 giorni, la detrazione sarebbe:
1.725 : 365 x 120 = 567,12
Ma essendo tale importo inferiore alla detrazione minima di 690 euro, al contribuente spetterebbe comunque quest'ultimo importo.


4 Pensionato di 74 anni, periodo di pensione che copre l'intero anno e un reddito complessivo di 13.000 euro
La detrazione effettiva si ottiene sommando a 1.255 euro (ammontare fisso) l'importo di 125,30 euro derivante dal seguente calcolo:
470 x [(15.000 - 13.000)/7.500] = 470 x 0,2666 = 125,30
L'importo spettante sarà dunque di 1.380,30 (1.255 + 125,30).


5 Pensionato di 69 anni, periodo di pensione che copre l'intero anno e un reddito complessivo di 40.000 euro
La detrazione effettiva è quella che risulta dal seguente calcolo:
1.255 x [(55.000 - 40.000)/40.000] = 1.255 x 0,375 = 470,63


Attenzione
Le detrazioni spettanti nella misura di 690 euro per i pensionati di età inferiore a 75 anni e di 713 euro per i pensionati di età uguale o superiore a 75 anni non devono essere rapportate al periodo di pensione e non sono cumulabili tra loro.