CALCOLO DEL RISPARMIO FISCALE CON IL MUTUO PRIMA CASA

Istruzioni: la legislazione fiscale italiana consente, a chi entra in possesso della prima abitazione, di detrarre dalla dichiarazione dei redditi il costo sostenuto per l'eventuale mutuo. Il calcolo del risparmio fiscale serve quindi a determinare la riduzione che si può ottenere nel pagamento delle tasse, deducendo dal reddito imponibile la spesa per gli interessi di un prestito. Cliccando su "visualizza il risultato" apparirà il prospetto relativo agli anni di durata del mutuo. Per eseguire il calcolo, vanno riempiti tutti i campi del modulo sottostante, selezionando una delle due opzioni: "acquisto prima casa" oppure "costruzione prima casa". Non va dimenticato, inoltre, di usare la virgola ( , ) per scrivere i decimali; il punto ( . ) rappresenta il separatore delle migliaia. Il risultato apparirà in una nuova finestra, in fondo alla quale è collocato un pulsante di chiusura. I valori sono in euro. Per accedere alla Guida sulla prima casa, clicca qui.

La Finanziaria 2008 (legge n. 244 del 2007) ha modificato l’articolo 15, comma 1, lettera b) del Tuir. Il limite del bonus fiscale per l'acquisto della prima casa mediante mutuo passa a 4.000 euro, rispetto ai 3615,20 euro precedenti. Pertanto lo sconto massimo nella dichiarazione dei redditi passa a 760 euro (19% di 4.000 euro), contro i circa 687 (19% di 3615,20) previsti prima della Finanziaria 2008.

Nel limite di 4.000 euro, oltre agli interessi passivi, sono compresi gli oneri accessori e le quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione. Tra gli oneri accessori si annoverano, ad esempio, l’onorario del notaio per la stipula del contratto di mutuo, le spese per l’iscrizione di ipoteca, gli oneri fiscali.

Il limite prescinde dai soggetti contitolari del mutuo, i quali possono detrarre gli interessi solo per la loro quota (ad esempio, per mutuo intestato al 25% a quattro soggetti, ciascuno di essi può detrarre al massimo 190 euro, corrispondenti al 25% di 760 euro).

Se il mutuo è intestato a entrambi i coniugi, ciascuno di essi può fruire della detrazione unicamente per la propria quota di interessi; solo se uno dei due è fiscalmente a carico dell’altro, la detrazione spetta a quest’ ultimo per entrambe le quote.

A conferire il diritto alla detrazione d'imposta del 19% sono gli interessi passivi pagati nel periodo di imposta, indipendentemente dalla scadenza della rata.

L’importo di 4.000 euro è unico anche in presenza di più contratti di mutuo relativi allo stesso immobile.

Per ottenere lo sconto, il mutuo deve avere i seguenti requisiti:
  • essere stipulato nei 12 mesi antecedenti o successivi all’acquisto dell'immobile, tranne nel caso in cui l’originario contratto è estinto e ne viene stipulato uno nuovo di importo non superiore alla residua quota di capitale da rimborsare, maggiorata delle spese e degli oneri correlati;
  • essere erogato da un soggetto residente in Italia (o da un non residente con stabile organizzazione in Italia), o in uno Stato membro della Comunità europea.
Ulteriore condizione è che, entro un anno dall’acquisto, l’immobile venga destinato dall’acquirente ad abitazione principale, intesa come dimora abituale propria o dei suoi familiari (tale è considerato anche il coniuge separato). Il venir meno di questa destinazione, fatte salve alcune eccezioni, comporta la decadenza dall’agevolazione fiscale. La dimora abituale risulta dai registri anagrafici ma, con autocertificazione, il contribuente può attestare che essa si trova in un luogo diverso.
 

 Mutui, calcolo del risparmio fiscale per la prima casa

Capitale Durata (anni)
Periodicità rate Tasso nominale
Finalità del mutuo:                
acquisto prima casa
costruzione prima casa
 

Altre calcolatrici per mutui e prestiti

  piano di rimborso di un mutuo (rate)
  piano di rimborso di un mutuo (totale)
  calcolo rata di un mutuo a tasso fisso
  mutui: capitale residuo da rimborsare
  calcolo TAEG, tasso annuo effettivo
  mutuo prima casa: il risparmio fiscale
  rendita e valore investimenti annui
  capitale da investire, capitale futuro
  tempi per guadagno e costo mutuo
  costo prestito con spese annuali
  interesse composto anno per anno
  calcola il vero rendimento di un Bot