PRIMA CASA: CALCOLO DEL VALORE CATASTALE E DELLE IMPOSTE

Istruzioni: per le compravendite fra privati di immobili ad uso abitativo e delle relative pertinenze (box, posto auto, soffitte, cantine, soffitte), a partire dalla Finanziaria 2006 Ŕ stata prevista la possibilitÓ di venire tassati sul valore catastale dell'immobile, invece che sul corrispettivo convenuto fra le parti e dichiarato nel rogito. Il valore catastale Ŕ dato dalla rendita (non rivalutata), che risulta dall'atto notarile, moltiplicata per una serie di coefficienti. Queste calcolatrici servono a determinare le imposte da pagare, il valore e la rendita catastale della prima casa.

Attenzione: per separare le cifre decimali va usata la virgola ( , ) e non il punto ( . ). Inoltre, si sottolinea che queste calcolatrici consentono di ricavare i valori riempiendo, indifferentemente, soltanto uno dei campi (ad esempio, basta inserire l'imposta per ottenere rendita e valore catastale, ecc.): gli altri vengono calcolati automaticamente.

Si declina ogni responsabilitÓ per l'uso di queste calcolatrici.

 Calcolo valore catastale prima casa e imposta compravendita fra privati

E' sufficiente riempire uno solo dei campi. La rendita catastale va inserita non rivalutata.
 
  Inserisci la rendita catastale  
  Inserisci il valore catastale  
  Inserisci l'imposta di compravendita  
 
    
 
Clicca qui per collegarti alla guida sulle agevolazioni previste per la prima casa

 Calcolo dell'imposta per la compravendita della prima casa da impresa

 
  Prezzo reale pagato all'impresa  
  Totale delle imposte da pagare