Google Maps - Mappe mondiali con indicazioni stradali

Mappe con indicazioni stradali


Istruzioni: se cerchi una località, scrivine il nome nello spazio in basso, situato accanto alla scritta "trova sulla mappa del mondo", e poi clicca sull'omonimo pulsante. Quando avrai trovato il luogo desiderato, noterai un segnaposto colorato; cliccandoci sopra, vedrai una piccola finestra che mostra le coordinate geografiche del punto, cioè la sua latitudine e la sua longitudine. Questa mappa mondiale, offerta gratis dal servizio Google Maps, consente anche di individuare un percorso fra due località diverse che possono essere due città oppure due indirizzi (questi ultimi da scrivere nella forma "via Rossi 1 - Roma"). Per fare comparire il tragitto, basta digitare i nomi del luogo di partenza e del luogo di arrivo e quindi premere il pulsante "trova il percorso sulla mappa". In basso a destra saranno visibili la lunghezza del tracciato in chilometri e la presunta durata del tragitto misurata in ore. Qualora non dovesse comparire nulla, significherà che la distanza è eccessiva, oppure che sono stati commessi errori nella digitazione dei nomi delle località. Se si desidera tornare alla videata iniziale, cioè alla visualizzazione dell'Italia, basterà fare click sul tasto "Reimposta posizione", visibile in alto a destra, vicino alle opzioni "Mappa" e "Satellite". Altra funzione disponibile in questa pagina è quella che permette di aumentare le dimensioni della mappa mondiale, oppure di ridurle. Per ottenere tale risultato, sarà sufficiente cliccare sui due pulsanti posti al di sopra della cartina: "cliccare qui per ingrandire la mappa" e "cliccare qui per ridurre la mappa". Si tenga presente che la cartina geografica del mondo offerta in questa pagina è piana e mostra le indicazioni stradali dei luoghi. Qualora si volesse visualizzare qualche punto del pianeta tramite immagini satellitari o in forma ibrida (satellite e indicazioni stradali) o con i rilievi del terreno, occorrerà fare click sui relativi tre pulsanti gialli colocati in alto. Lungo il lato sinistro della mappa si notano altri comandi, funzionali alla "navigazione". La manina circondata da frecce permette di spostare nelle 4 direzioni la mappa; stesso risultato si ottiene tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il puntatore. Poco più sotto è visibile un omino: quando è giallo, significa che è possibile vedere le foto dei luoghi posizionando lo stesso omino nel punto desiderato della mappa (le aree fotografate sono evidenziate da un contorno di colore blu). E' questa la funzione più straordinaria offerta da Google Maps; un utente può conoscere qualunque luogo (o quasi) della Terra restando comodamente seduto davanti al computer. Infine, va segnalato il cursore verticale con i simboli "+" e "-"; facendo scorrere la tacca verso l'alto o verso il basso, si potrà agire sullo zoom, arrivando ad evidenziare ogni particolare. Lo zoom viene attivato anche facendo doppio click con il mouse nei punti che si vogliono ingrandire. In sintesi, ecco un altro servizio eccezionale e gratuito offerto dal colosso di Mountain View.
Clicca qui per calcolare un percorso, visualizzare il tracciato e tutte le tappe del viaggio, con le indicazioni stradali.
  mappa mondiale con immagini satellitari       mappa mondiale ibrida       mappa mondiale del terreno  

Le mappe mondiali di Google: indicazioni stradali

 
  Trova sulla mappa del mondo
  Luogo di partenza:
  Luogo di arrivo:
Durata:
  -   Distanza: