Matitina

Cassata alla Siciliana (2)

Dessert
Ingrediente principale: Ricotta
Dosi per: 8 persone
ingredienti
400 gr pan di spagna freschissimo
500 gr ricotta
400 gr frutta candita mista (arancia, cedro)
250 gr zucchero semolato
200 gr zucchero a velo
250 gr gelatina di albicocche
1 bicchierino acqua di fiori d'arancio
1 bicchierino maraschino
1/2 bicchiere acqua
1 bustina vaniglia
2 cucchiai pistacchi sgusciati e pelati
100 gr cioccolato amaro
preparazione
La gelatina di albicocche si prepara diluendo in pochissima acqua della marmellata di albicocche. Affettate il pan di spagna a fette di 1 cm di spessore. Con la carta oleata foderate l'interno di una tortiera con bordo di 5 cm circa d'altezza, quindi tappezzatelo con le fette di pan di Spagna, saldandole tra loro con un poco di gelatina di albicocche. Passate la ricotta al setaccio e versatela in una terrina. Mettete sul fuoco un tegame con lo zucchero semolato, 1/2 bicchiere di acqua e la bustina di vaniglia. Mescolando con una spatola di legno fate sciogliere lo zucchero sino a che si sarÓ formato uno sciroppo che lascerete appena intiepidire e poi unirete, poco per volta, alla ricotta avendo cura di mescolare energicamente con una frusta di metallo, fino ad ottenere una crema densa ed omogenea. Unite al composto buona parte della frutta candita tagliata a pezzettini, il cioccolato amaro tagliato a piccolissimi pezzi e i pistacchi spellati e tagliati a metÓ (basterÓ scottarli per qualche istante in acqua bollente e si peleranno facilmente). Irrorate con il maraschino, mescolate a lungo e versate ogni cosa nella tortiera distribuendo bene il composto e livellandone la superficie. Coprite con altre fette di pan di Spagna e conservate in frigorifero per almeno 2 ore. Per preparare la glassa di copertura versate in una casseruola la rimanente gelatina di albicocche, unite lo zucchero a velo e l'acqua di fior d'arancio e fate cuocere a fiamma moderata, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno fino a quando il composto sarÓ divenuto omogeneo e 'filante'. Togliete allora la cassata dal frigorifero, capovolgetela su un piatto di servizio, liberatela della carta oleata e versatevi sopra la copertura che stenderete in modo uniforme su tutta la superficie, servendovi di una spatola di metallo flessibile, inumidita in acqua fredda. Decorate con la rimanente frutta candita tagliata secondo il vostro gusto e tornate a conservare la cassata in frigorifero fino al momento di servire.