Matitina

Coniglio di Ginota

Carni
Ingrediente principale: Coniglio
Dosi per: 4 persone
ingredienti
1 coniglio pronto per la cottura
1 uovo
1 scodella pangrattato
50 cl brodo
1 cipolla
3 spicchi aglio
1 rametto rosmarino
1 bicchiere aceto di vino
olio d'oliva
burro
sale
preparazione
Prendete soltanto le parti nobili del coniglio, ossia la parte posteriore e le zampe anteriori, quindi disossatele. Ponetele in una terrina e ricopritele d'acqua fresca: versatevi il bicchiere d'aceto e unite il rametto di rosmarino, gli spicchi d'aglio e la cipolla tagliata grossolanamente. Lasciate il coniglio a marinare per quindici minuti; eliminerete così l'odore di selvatico. Asciugate bene la carne e ricavatene delle bistecchine; passatele nell'uovo e nel pangrattato e fatele friggere in padella con olio e burro, salate leggermente. Quando sono ben dorate toglietele dalla padella e sistematele in un coccio a fondo piatto e largo (dianèt), ricopritele di brodo senza esagerare e fate cuocere lentamente per mezz'ora circa fino a scomparsa del brodo. Servitele calde, guarnite con un mucchietto di carote in umido. Vino consigliato: Barolo ancora giovane.