Matitina

Astice all'Armoricana

Pesce
Ingrediente principale: Astice
Dosi per: 4 persone
ingredienti
1 astice di circa 1000 g
sale
pepe bianco
10 cl olio d'oliva
40 gr burro
30 gr scalogno tritato
50 gr sedano rapa tagliato a brunoise
30 gr carote tagliate a brunoise
1/2 spicchio aglio tritato
5 cucchiai cognac
15 cl vino bianco secco
20 cl fumet di pesce
150 gr pomodori
1 cucchiaino dragoncello
10 cl panna
1 cucchiaino prezzemolo tritato
pepe di caienna
preparazione
Mettete l'astice, ancora vivo, in una capace pentola con acqua bollente, immergendolo dalla parte della testa, fatelo cuocere per alcuni minuti, quindi toglietelo dal recipiente e sezionatelo. Iniziate staccando le chele dal corpo: per effettuare questa operazione, fate compiere ad ogni chela un movimento rotatorio. Dividete a metÓ il corpo nel senso della lunghezza, partendo dalla coda, raccogliete il liquido che fuoriesce (midollo), quindi eliminate lo stomaco aiutandovi con un cucchiaino. Staccate la coda dal corpo, servendovi di un coltello, poi tagliate in due, nel senso della lunghezza, il primo segmento delle chele, ossia la parte con cui queste ultime si attaccano al corpo del crostaceo. Dividete in due in senso trasversale anche le chele vere e proprie, quindi tagliate la coda, con il suo guscio, in pezzi di 2 cm di spessore, infine staccate le zampe dalle due metÓ del corpo. In una capace casseruola fate scaldare l'olio d'oliva e rosolatevi i pezzi di astice, precedentemente salati e pepati, girandoli continuamente, fino a quando la corazza avrÓ assunto una colorazione rossa. Eliminate il condimento dal recipiente e mettetevi 20 g di burro e gli ortaggi: lo scalogno e l'aglio tritati finemente, le carote e il sedano rapa tagliati a brunoise. Fate rosolare anche le verdure, a fuoco basso, fino a quando saranno appassite, quindi bagnate il tutto con il Cognac e fiammeggiate. Lasciate consumare l'alcool, dopodichŔ versate nella casseruola il vino bianco e il fumet di pesce e aggiungete i pomodori, privati di pelle e semi e tagliati a dadini, e il dragoncello. Lasciate riposare la preparazione, a recipiente coperto, per 8-10 minuti. Trascorso il tempo indicato, togliete l'astice dalla casseruola e mettetelo in caldo. Fate cuocere il fondo di cottura fino a quando avrÓ assunto una consistenza cremosa; mescolate il midollo dell'astice, tenuto da parte, con il resto del burro, passate il composto ottenuto attraverso un setaccio fine e incorporate il ricavato al fondo di cottura. Unite alla salsa anche la panna e il prezzemolo tritato finemente, mescolando con una frusta, e insaporitela con sale, pepe bianco e pepe di Caienna. Versate il sughetto sui pezzi d'astice e servite.