I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Risposta: Acquisto casa in comunione di beni a nome singolo coniuge



Inviato da Redazione dossier.net in data 17 luglio 2003.

In risposta a: Acquisto casa in comunione di beni a nome singolo coniuge inviato da Francesco in data 10 luglio 2003.

L'art. 177, comma 1, lettera a), del Codice civile, così come novellato dall'art. 56 della legge 19 maggio 1975 n. 151, dispone che gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai beni personali, costituiscono oggetto della comunione. Pertanto, nel caso prospettato, la soggettività passiva d'imposta va attribuita a entrambi i coniugi. Al riguardo, si vedano risoluzione ministeriale 18 luglio 1977; Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza n. 77 del 18 febbraio 1999; Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza n. 8496 del 26 settembre 1996.
Per quanto concerne il pagamento dell'Ici, esso può ritenersi valido se il Comune ha adottato apposita norma regolamentare che considera regolarmente eseguiti i versamenti effettuati da un contitolare anche per conto degli altri, diversamente è possibile rimediare ricorrendo al cosiddetto "ravvedimento operoso". In tal caso, sua moglie dovrà versare l'imposta dovuta per la quota di proprietà entro il 30 luglio, contestualmente al pagamento della sanzione ridotta al 3,75% e degli interessi moratori calcolati al tasso legale del 3% annuo, con maturazione giorno per giorno; quindi con l'applicazione degli interessi pari allo 0,0082191% per ogni giorno di ritardo fino a quello di pagamento compreso. Sul bollettino postale, oltre a barrare la casella dedicata al "Ravvedimento", dovrà indicare nello spazio riservato alla voce "Abitazione principale" il solo tributo al netto della detrazione. La somma da versare dovrà invece comprendere anche l'ammontare della sanzione ridotta e dei relativi interessi di mora. Lei che ha versato a giugno l'imposta per l'intero valore dell'immobile, col saldo di dicembre effettuerà il conguaglio sulla prima rata.