I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Valore terreno edificabile.



Inviato da Ivan in data 23 giugno 2003.

Possiedo un terreno edificabile acquistato dal comune attraverso una procedura agevolata regolamentata da un bando. A causa della mancata realizzazione delle opere di urbanizzazione da parte del Comune (nel costo del terreno erano perņ previste e anticipate dall'acquirente a termini di bando si assegnazione delle aree), non ho potuto costruire la casa. Ho sempre pagato l'ICI calcolandola sul valore indicato nel contratto di acquisto,in quanto si tratta di un'area assegnata e non disponibile commercialemte per 20 anni (che ancora non sono trascorsi). Praticamente io ne sono proprietario ma non posso venderla. Posso solo restituirla al Comune, che, a sua volta puņ riassegnarela ad altro richiedente, al costo indicato nel bando. Il Comune mi chiede, oggi, con una procedura di accertamento, la differenza tra il valore di mercato e quello stabilito dal comune stesso al momento dell'acquisto e del vincolo imposto. E' corretta la richiesta del Comune?