I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Risposta: aree libere interstiziali da denunciare come aree edificabili



Inviato da Redazione dossier.net in data 22 giugno 2003.

In risposta a: aree libere interstiziali da denunciare come aree edificabili inviato da roberta in data 19 giugno 2003.

Relativamente al primo quesito, si veda la risposta data al caso prospettato dal signor Davide in data 19/06/03: "Ici su terreno edificabile solo su Prg adottato".
Per i terreni "incolti", č bene rilevare che la disciplina dell'Ici non contempla una esplicita norma agevolativa per tali terreni. Solo nella circolare ministeriale 9/249 del 14 giugno 1993, contenente l'elenco dei comuni ove i terreni agricoli sono esenti dall'imposizione ai sensi della lettera h) del comma 1 dell'art. 7 del D.Lgs. 504/92 (terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina), č stato precisato, tra l'altro, che esulano dal campo di applicazione dell'Ici "i terreni normalmente inutilizzati (cosiddetti terreni "incolti")".
Ovviamente, la precisazione ministeriale non sembra riferibile a una circostanza annuale, bensė a un vero e proprio abbandono delle colture.
Nel suo caso, se la mancata coltivazione č un evento periodico del tutto occasionale (ad esempio, un'intera annata agraria), riteniamo difficile la spettanza dell'esenzione dal tributo.