I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

ICI su terreno edificabile solo su prg adottato



Inviato da Davide in data 19 giugno 2003.

Io sono proprietario di un appezzamento di terreno. Il mio comune è dotato di PRG vigente dal 1987, detto appezzamento è individuato in tale PRG come Zona Agricola.
Nel luglio 2002 il comune ha adottato la Variante Generale al PRG, classando il mio terreno in zona edificabile C.2.(attuabile con piano di lottizzazione).
Ora il nuovo PRG deve essere approvato da parte della Regione, perchè la variante al PRG diventi effettiva e vigente. Pertanto, ad oggi, dal punto di vista urbanistico, si applicano le "norme di salvaguardia", cioè le norme più restrittive (cioè quelle di terreno agricolo, e non ci posso costruire) fino all'approvazione da parte della Regione.

L'ufficio tributi del comune mi ha detto che devo pagare l'ICI come terreno edificabile secondo i valori stabiliti con delibera comunale (citando una sentenza della Cassazione che non ricordo!).

Poi nel mese di Novembre ho fatto la rivalutazione del valore di affrancamento, con la quale ho redatto perizia giurata di detto terreno agricolo ai sensi art.7 comma 1 della Legge 28.12.2001 n°488 che valutava il terreno alla data 01/01/2002, per un valore minore di quello stabilito dal comune per i terreni edificabili (anche perche alla data 01/01/2002 il terreno era aricolo a tutti gli effetti).

Secondo voi devo considerarlo come agricolo o edificabile questo terreno? e con quale valore: agricolo, edificabile o perizia?

Grazie a tutti


Risposte: