I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Condono tributi locali 2003.Il ruolo dei concessionari.



Inviato da Gianfranco in data 19 giugno 2003.

Espongo un caso di un Comune che ha una concessione in corso con ditta privata per accertamenti ICI, TARSU e TOSAP.
In tale caso, l'eventuale condono sui tributi locali, può far cadere il contratto in corso con il concessionario di riscossione stipulato precedentemente al condono stesso?
Chiedo questo in quanto l'eventuale adozione del regolamento sul condono sembrerebbe investire, in toto, il Comune sulle competenze relative alle varie evasioni tributarie. Pertanto, la gestione di eventuali annualità residue d'imposta, che precedentemente al condono rientravano nella intera gestione della ditta concessionaria, con l'avvento del condono dovrebbe automaticamente passare al Comune.
Eventualmente il Comune, in sede di stesura del regolamento sul condono, può regolamentare tale fattispecie prevedendo il suo subentro totale in tutti gli adempimenti sulle evasioni tributarie??