I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

ICI: residenza e domicilio fiscale



Inviato da Giovanni C. in data 09 maggio 2003.

Il Comune sostiene che mi ha validamente notificato un avviso di accertamento ICI all'estero, anche se io sono da più di 20 anni residente in Italia nel Comune stesso. Ciò afferma perché dice che quello che conta è il domicilio fiscale. A me sembra un non senso andare a notificare un atto a migliaia di km di distanza quando io risiedo distante un paio di Km dal Comune. Ovviamente io non ho ricevuto nessun atto (che, dicono, è ritornato indietro e che considerano validamente notificato). Quindi il primo atto che ho ricevuto questo inevece nella mia residenza in Italia!!!! è stata la cartella di pagamento. In questo caso il domicilio fiscale non conta??? ma soprattutto da che cosa è determinato nell'ICI questo benedetto domicilio fiscale???
Grazie a chi vorrà rispondermi!


Risposte: