I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Risposta: Pignoramento nei confronti dell'ufficio ICI



Inviato da Fausto (redazione dossier.net) in data 28 marzo 2003.

In risposta a: Pignoramento nei confronti dell'ufficio ICI inviato da Emilio in data 27 marzo 2003.

Nel caso prospettato le consiglio di chiedere all'Ufficio Ici di dare attuazione alla previsione di cui all'art. 13, comma 2, del D.Lgs. n. 504/92, secondo la quale il contribuente può comunicare (per iscritto) al comune, entro 60 giorni dalla data di notificazione del provvedimento di rimborso, di voler compensare la somma liquidatagli con gli importi dovuti a titolo di imposta. L'istituto della compensazione, infatti, è previsto anche dall'art. 8, commi 1 e 8, della legge n. 212 del 27 luglio 2000 (Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente).
Giova inoltre ricordare che l'omessa iscrizione nel bilancio di previsione del fondo di riserva o l'iscrizione di un fondo inferiore al limite previsto dal comma 1 dell'art. 166 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (TUEL) può tradursi in un illegittimo comportamento degli organi comunali (Sindaco e amministratori), con conseguenti danni economici per l'ente (si veda Corte dei Conti, sezione I, contabilità pubblica, sentenza n. 16/96/A del 4 maggio 1996).
Per quanto riguarda il pignoramento nei confronti del Comune, è bene che si rivolga ad un legale.