I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Risposta: Terreno di pertinenza di fabbricato



Inviato da Alex (redazione dossier.net) in data 10 febbraio 2003.

In risposta a: Terreno di pertinenza di fabbricato inviato da Marco in data 05 febbraio 2003.

Ai fini dell'Ici pare che il legislatore abbia inteso adottare la nozione di "pertinenza" contemplata dall'art. 817 del c.c. . Pertanto, come riconosciuto dalla prassi amministrativa e dalla giurisprudenza, il concetto di "pertinenza" Ŕ configurabile allorquando sussistono congiuntamente:
l'elemento oggettivo, consistente nel rapporto funzionale e durevole tra il bene principale (nella specie, garage) e la pertinenza (nella specie, terreno adiacente);
l'elemento soggettivo, che Ŕ dato dalla volontÓ del proprietario della cosa principale diretta a porre la pertinenza in rapporto di complementarietÓ e strumentalitÓ funzionale con il bene principale (Corte di cassazione, sezioni unite civili, sentenza n. 1853 dell'11 luglio 1962; sezione I civile, sentenza n. 9845 dell'11 novembre 1996).
Nel caso prospettato, se ricorrono gli elementi (oggettivo e soggettivo) che danno vita al rapporto di pertinenza in senso civilistico, il terreno adiacente al garage si considera parte integrante del fabbricato e, quindi, non assume autonomo rilievo ai fini impositivi (art. 2, comma 1, lettera a, del D.Lgs. n. 504/92).
In conclusione, ritengo che il comune impositore non pu˛ adottare una norma regolamentare in contrasto con la predetta previsione legislativa e che, allorquando si efferma l'esistenza di un rapporto pertinenziale, occorre solamente accertare la sussistenza dei due elementi (oggettivo e soggettivo) che determinano il rapporto di pertinenza.