I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

Risposta: ammissibilitÓ ricorso ex art.74 L.342/2000



Inviato da Alex (redazione dossier.net) in data 07 febbraio 2003.

In risposta a: ammissibilitÓ ricorso ex art.74 L.342/2000 inviato da donato vigezzi in data 03 febbraio 2003.

A mio avviso, l'assunto del Comune impositore Ŕ corretto in quanto con l'avviso di liquidazione del 16 novembre 1998 lei ha avuto l'effettiva conoscenza della rendita catastale definitiva, prova ne sia che tale tesi Ŕ stata pienamente accolta dalla Commissione tributaria provinciale di Imperia. In senso conforme si Ŕ espresso pi¨ tardi il legislatore con l'art. 74, comma 3, della legge n. 342/2000.
Gli avvisi di liquidazione o di accertamento, inoltre, devono riportare l'avvertenza che contro di essi il contribuente pu˛ ricorrere, entro il termine di 60 giorni dalla notifica, alla Commissione tributaria provinciale competente, secondo le disposizioni del D.Lgs. 546 del 31 dicembre 1992. Tali disposizioni prevedono il ricorso contro l'atto impositivo del Comune e contro l'attribuzione della rendita catastale. Spetta naturalmente al contribuente di decidere se presentare entrambi i ricorsi in litisconsorzio.