I MESSAGGI DEL VECCHIO FORUM DELLA GUIDA ICI

ici FABBRICATI RURALI



Inviato da Giulia in data 04 agosto 2004.

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione il seguente caso: due coniugi sono proprietari al 50% di due unitÓ immobiliari censite in catasto edilizio urbano con cat. A/3 e C/6 , e di alcune aree edificabili attigue censite in catasto terreni.
Premettendo che la moglie Ŕ coltivatrice diretta in pensione, il comune ha inviato ai signori degli avvisi di accertamento riguardanti le aree edificabili di loro proprietÓ per le quali non era mai stata pagata l'imposta ICI. (essendo la Signora ormai in pensione le aree fabbricabili non sono pi¨ esenti)
Gli avvisi di accertamento inviati al marito comprendono anche l'imposta relativa al suo 50% di proprietÓ dei fabbricati (A/3 e C/6), mentre la moglie Ŕ stata esentata dal pagamento dell'imposta sulla sua quota di proprietÓ dei fabbricati.
Richiamando l'Art.9 comma 3 del D.L. 30121993 n░ 557 convertito in L. n░ 133 del 26021994 chiedo, Ŕ legittimo far pagare solo al marito sulla sua quota di proprietÓ del fabbricato ed esentare la moglie?
P.S. sussistono tutti i requisiti per definire tale immobile un fabbricato rurale?