Calcolo online nuova Imu e vecchia Ici per tutti i tipi di immobili

Questa calcolatrice online permette di fare un confronto
fra l'imposta calcolata con le regole dell'Imu, detta super Ici,
e l'importo calcolato con le norme stabilite per la vecchia Ici
per vedere la differenza che i contribuenti dovranno pagare
con l'imposta municipale sugli immobili per la prima casa,
seconda casa, i negozi, gli uffici, i terreni, le aree edificabili.

Calcolatrice online per determinare l'imposta da pagare con la vecchia Ici e con la nuova Imu, detta anche Super Ici.
Selezionare il tipo di immobile (prima casa, seconda casa, studio, ufficio, negozio, terreno agricolo, area edificabile), inserire la rendita catastale non rivalutata e l'aliquota, pigiare il tasto "esegui il calcolo". L'Imposta Municipale Unica
è calcolata per tutto l'anno in modo automatico; i risultati appaiono anche con l'arrotondamento previsto dalla legge.

Per separare le cifre decimali usare la virgola (esempio: 1003,29); non utilizzare mai il punto per dividere le migliaia.
Elenco delle categorie catastali - Manovra finanziaria: il decreto legge 201/2011 - Cliccare qui se non si sa la rendita.
Calcolo per abitazione principale (categoria A/1) e sue pertinenze (categorie C/2, C/6, C/7).
  Clicca qui per avere un aiuto   Seleziona la categoria dell'immobile
  Clicca qui per avere un aiuto   Immobile inagibile? Sì, inagibile - No, agibile
  Clicca qui per avere un aiuto  
Rendita catastale non rivalutata prima casa
  Clicca qui per avere un aiuto   Rendita non rivalutata eventuali pertinenze   cliccare qui per le nuove norme sulle pertinenze
  Clicca qui per avere un aiuto   Detrazione totale per abitazione principale   cliccare qui per conoscere le detrazioni previste
  Clicca qui per avere un aiuto   Coniugi separati o divorziati? Sì, separati - No, insieme
  Clicca qui per avere un aiuto   Percentuale di possesso %
  Clicca qui per avere un aiuto   Numero titolari con diritto alla detrazione
  Clicca qui per avere un aiuto   Totale dei mesi di possesso
  Clicca qui per avere un aiuto   Aliquota sull'immobile per mille
  Confronto fra gli importi da pagare in base alle vecchie ed alle nuove regole di calcolo  
            Vecchia Ici (fino anno 2011)     Nuova Imu (dall'anno 2012)  
  Clicca qui per avere un aiuto   Abitazione principale  
  Clicca qui per avere un aiuto   Pertinenze abitazione principale  
  Clicca qui per avere un aiuto   Detrazione abitazione principale  
  Clicca qui per avere un aiuto   Altri immobili (fabbricati, uffici, negozi, ecc.)  
  Clicca qui per avere un aiuto   Aree fabbricabili  
  Clicca qui per avere un aiuto   Terreni agricoli  
Principali differenze nel calcolo online della nuova Imu e della vecchia Ici
  • 1) Le descrizioni che si visualizzano cliccando sui tasti coi punti interrogativi si riferiscono alla vecchia Ici.
  • 2) Con la nuova Imu tutte le cosiddette "prime case" tornano ad essere soggette all'imposta comunale.
  • 3) Nel calcolo per l'abitazione principale la nuova Imu non prevede differenze fra coppie separate o unite.
  • 4) L'aliquota base per i terreni agricoli nella vecchia Ici era del 2 per mille; dal 2012 è del 7,6 per mille.
  • 5) Con l'Imu, la prima casa può avere una sola pertinenza per ognuna delle seguenti categorie: C/2, C/6, C/7.
  • 6) Per il 2012 e 2013, la detrazione per la prima casa può aumentare se si hanno figli con meno di 26 anni.
  • 7) Con la nuova Imu, i moltiplicatori da applicare agli immobili hanno subito un considerevole incremento.
  • 8) La nuova Imu prevede il versamento dell'imposta anche per i fabbricati rurali e per quelli strumentali.