Regole della Goriziana o biliardo a 9 birilli
La Goriziana è una specialità di gioco del biliardo.
Così come quello detto all'italiana 5 birilli, la Goriziana si disputa attualmente su un tavolo da biliardo di cm 284 x cm 142.

Il biliardo è privo di buche (tranne, ultimamente, quelli utilizzati nelle gare nazionali a squadre) ed il gioco si effettua con 3 biglie, tutte dello stesso diametro nei colori bianco, giallo e rosso. La bianca e la gialla sono quelle usate dal giocatore, mentre quella rossa ha la funzione di pallino.

Sino a metà degli anni '80 in Europa era invece più abituale l'uso del biliardo corredato da 6 buche (una per ogni angolo ed una posta a metà di ogni lato lungo) e l'uso di 2 biglie grandi (in genere di avorio o in materiale sintetico) di colore bianco chiaro, usate dai giocatori, ed una terza più piccola - ma con identico colore - con funzione di pallino.

La croce di birilli situata al centro del rettangolo di gioco è più ampia di quella del gioco a 5 birilli. In totale vi sono 9 birilli, posizionati perpendicolarmente rispetto alle sponde e distanziati gli uni dagli altri dallo spazio equivalente al diametro di una biglia.

Il gioco viene svolto da 2 squadre di giocatori (normalmente composte da 1 o 2 giocatori per squadra) che, dopo la sistemazione delle biglie nella posizione fissa di partenza, procedono ai tiri di gioco, sempre alternati tra le 2 squadre.


Il tavolo della goriziana 9 birilli

Scopo del gioco è quello di colpire validamente con la stecca la propria biglia e con quest'ultima colpire la biglia avversaria affinché essa o il pallino, nella loro corsa sul tavolo di gioco, abbattano dei birilli. In questo caso si ottengono punti a proprio vantaggio. Nel caso in cui uno o più birilli siano abbattuti dalla propria biglia, il totale dei punti viene attribuito all'avversario.

La partita termina al raggiungimento del punteggio fissato dai giocatori all'inizio della partita; abitualmente si disputano partite a 200 o 300 punti. Ipunti si ottengono dall'abbattimento dei birilli o dal colpire il pallino.

La principale differenza rispetto alla specialità dell'italiana a 5 birilli è costituita dal raddoppio dei punti ottenuti o persi ad ogni tiro, nel caso in cui si riesca a colpire la biglia avversaria con un tiro indiretto, cioè colpendo prima almeno una sponda del biliardo.

I punti si calcolano come segue:

* 2 punti per ogni birillo bianco esterno abbattuto;
* 8 punti per ogni birillo bianco interno abbattuto;
* 10 punti per il birillo centrale (rosso) se abbattuto insieme ad almeno un altro birillo bianco;
* 30 punti per il birillo centrale (rosso) se abbattuto da solo;
* 6 punti se, dopo aver regolarmente colpito la biglia avversaria, questa tocca il pallino;
* 6 punti se, dopo aver regolarmente colpito la biglia avversaria, la propria biglia tocca il pallino

In caso di penalità, si perdono 2 punti, oltre agli eventuali punti ottenuti.

Le penalità incorrono ad esempio se:

* non si colpisce la propria biglia in modo corretto;
* non si colpisce la biglia avversaria;
* si abbattono uno o più birilli prima di colpire la biglia avversaria;
* si colpisce il pallino prima della biglia avversaria.

Varianti di gioco

Il gioco della goriziana ha avuto diffusione principalmente in Italia. Nel gioco amatoriale si adottano regole diverse o varianti di gioco.

Ad esempio, in alcune regioni è diffusa la consuetudine per cui i punti persi con una penalità, anziché incrementare il punteggio dell'avversario, sono scalati dal proprio punteggio. Questo tipo di conteggio, che aumenta la durata media di una singola partita, serve per determinare un maggiore scarto di punti tra il vincitore e il perdente. È utilizzato quando il valore della posta in gioco è strettamente correlato al punteggio finale.

Una seconda variante di gioco consiste nell'esclusione del raddoppio dei punti ottenuti con colpo indiretto. I punti sono calcolati sempre raddoppiati. Questo tipo di conteggio, che diminuisce la durata media di una singola partita e può determinare un maggiore scarto di punti tra il vincitore e il perdente, tende a favorire il giocatore che dispone di una miglior tecnica di gioco.

Notizie tratte da Wikipedia.