CALCOLO IN EURO ED IN LIRE : SOTTRAZIONE E ADDIZIONE FRA VALUTE DIVERSE

Calcoli in Euro ed in Lire

Attenzione: ricorda che per i decimali devi usare la virgola ( , ) e non il punto ( . ) e, nell'ambito di uno stesso calcolo, si possono usare indifferentemente cifre in Euro oppure in Lire: ad esempio, nella prima riga puoi digitare un importo in Euro e nella seconda riga un importo in Lire; eseguendo la sottrazione o l'addizione, il risultato sarà comunque corretto. Le due somme, da sottrarre o aggiungere, vanno scritte ognuna su un rigo; dopo aver cliccato su uno dei due pulsanti in basso, il risultato apparirà sul terzo rigo.

Questa calcolatrice è stata studiata per risolvere eventuali problemi di calcolo che potrebbero verificarsi nel periodo transitorio fra il 1° gennaio ed il 28 febbraio 2002, durante il quale sarà ancora possibile effettuare acquisti in Lire pagando in contanti. Potrebbe infatti accadere che, facendo la spesa al supermercato, si paghi in Lire ricevendo il resto in Euro (o viceversa): è bene quindi fare un piccolo controllo per evitare qualunque errore di cambio.

Arrotondamenti: la normativa comunitaria (cioè il Regolamento Ce 1103/97, articolo 5) prevede che, se la terza cifra decimale dopo la virgola è compresa fra 0 e 4, l'arrotondamento avviene per difetto, cioè il secondo decimale resta invariato: 32,134 Euro diventano 32,13. Se invece la terza cifra dopo la virgola è uguale o superiore a 5, l'arrotondamento avviene per eccesso: 32,135 Euro o 32,139 si arrotondano a 32,14 Euro.

 Sottrazione / addizione fra due cifre in Euro ed in Lire

importo in Euro importo in Lire
Euro da sottrarre/aggiungere Lire da sottrarre/aggiungere
risultato in Euro risultato in Lire