Il Forum dei Contribuenti
24 Ottobre 2017, ore 11:43:02 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: potere normativo dei comuni  (Letto 4788 volte)
161105
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« inserito:: 13 Giugno 2010, ore 13:35:52 »

Salve a tutti. Sono un contribuente ICI con un quesito da porre a chi può rispondere: E' lecito che un comune decida autonomamente quali categorie di immobili siano qualificabili come pertinenze e quali no? Ho rilevato in merito risposte contrastanti. Altro quesito: e' lecito che un comune decida liberamente la percentuale ICI da applicare: so di comuni che hanno deciso il 9 per mille. Nel mio caso io pago un terreno agricolo con la stessa percentuale delle seconde case (e benaltro imponibile ...!). Tutti mi dicono che l'ICI è una tassa comunale ed il comune decide liberamente ciò che vuole. Ma è proprio così?! A me risulta diversamente. Ringrazio anticipatamente chi vorrà cortesemente chiarirmi le idee.
Registrato
underground
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 12


« Risposta #1 inserito:: 13 Giugno 2010, ore 19:07:38 »

se parliamo di categorie catastali le pertinenze sono ricomprese nelle categorie c/2 c/6 c/7. è poi necessario che l'immobile sia al servizio dell'abitazione, che non sia particolarmente distante da essa o addirittura in altro comune. Il concetto di pertinenza è regolato dall'art. 817c.c. e a questo puoi rifarti per eventuali contestazioni.
L'aliquota è libera ma deve essere compresa tra il 4 e il 7permille. può arrivare al 9 solo in comuni ad alta densità abitativa e per immobili che non risultano locati da almeno due anni.
mi meraviglio che per un terreno agricolo paghi tanto perchè a prescindere dall'aliquota, la base imponibile è costituita dal reddito dominicale aumentato del 25% e moltiplicato per 75. data la vetustà delle rendite catastali non si arriva mai a basi imponibili altissime. se poi il comune rientra nella comunità montana i terreni agricoli sono esentati.
Quindi alla fine il comune, pur avendo margini di decisione autonomi, non può andare oltre i precisi confini stabiliti dalla legge nazionale regolata dal D.L. 30/12/92 N° 504. A questa legge bisogna far riferimento ogni qual volta il comune non dà precise indicazioni sulla tassa. Fatti dare il regolamento ici del comune e leggilo con attenzione. se il comune non ha adottato un regolamento devi far riferimento esclusivamente alla legge nazionale.
Registrato
161105
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« Risposta #2 inserito:: 14 Giugno 2010, ore 17:00:07 »

Grazie per la sollecita risposta. Volevo aggiornare con quanto segue: ho rilevato tramite internet i regolamenti ICI del mio comune degli ultimi 10 anni compreso il 2010. Per i regolamenti in questione la categoria C2 (magazzini - cantine) non può mai essere considerata pertinenza in quanto il comune in questione riconosce come qualificabile 'pertinenza' solo la categoria C6 (garages). Per quanto riguarda il calcolo imponibile terreno agricolo tutto OK. Solo pareva alta la percentuale attribuita anche alle seconde case ed alle case di lusso che di fatto, se affittate, hanno benaltre rendite per il proprietario rispetto ad un terreno agricolo dato in gestione a parenti. Grazie comunque per le delucidazioni ed i riferimenti normativi.
Registrato
underground
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 12


« Risposta #3 inserito:: 14 Giugno 2010, ore 19:51:10 »

Per i regolamenti in questione la categoria C2 (magazzini - cantine) non può mai essere considerata pertinenza in quanto il comune in questione riconosce come qualificabile 'pertinenza' solo la categoria C6 (garages).

Io questo lo contesterei.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.036 secondi con 18 query.