Il Forum dei Contribuenti
19 Ottobre 2017, ore 16:18:56 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Pagamento ICI su area edificabile condotta da coltivatore diretto  (Letto 4358 volte)
Giuseppe81
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 24 Marzo 2010, ore 14:41:33 »

Buongiorno
sono un coltivatore diretto regolarmente iscritto all'inps e alla camera di commercio.
Possiedo un appezzamento di terreno ricadente in area edificabile C3, sul quale, unitamente ai propietari adiacenti, è stato presentato un piano di lottizzazione, approvato dal Comune il 19/03/2009, il 20/10/2009 viene firmata la convenzione con il Comune(aggiungo che non ho neanche pagato gli anni successivi).
Il 15/12/2009 mi viene notificato un avviso di pagamento ICI relativo all'anno 2004 con valore dell'area determinato mediante stima del valore di mercato.
Venuto a conoscenza dell'agevolazione riservata ai coltivatori diretti, ovvero di considerare il terreno come agricolo e non come edificabile, mi sono recato all'ufficio tributi per dei chiarimenti, l'impiegata mi ha risposto che ormai non potevo usufruire di tale agevolazione in quanto era già stato notificato l'avviso di accertamento per il 2004, ma neanche per gli anni successivi in quanto non è stata presentata dichiarazione ICI; infine ironicamente mi ha detto che visto e considerato che avevo presentato un piano di lottizzazione includente tale area significava che non la utilizzavo a scopi agricoli, aggiungo che alla data odierna non sono ancora iniziati i lavori per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria.
Qualcuno sa dirmi se è ancora possibile usufruire di agevolazione, o comunque darmi delle delucidazioni in merito?
Grazie
Registrato
julian carax
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 21


I.C.I.


« Risposta #1 inserito:: 08 Aprile 2010, ore 13:01:01 »

se sei coltivatore ed il terreno è in carico alla tua attività, direttamente coltivato, credo proprio che tu non lo debba pagare come area, anche se è tale, almeno fino alla dichiarazione, eventuale, di inizio lavoro, sempre ammesso che questo accada.
Buona fortuna, e fatti consigliare da un esperto, se gli accertamenti sono elevati ne vale la pena, fai comunque un tentativo di adesione x allungare le scadenze di notifica e poi tenta eventuale ricorso, ciao
Registrato

julian carax
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.037 secondi con 18 query.