Il Forum dei Contribuenti
17 Dicembre 2017, ore 02:29:21 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IMMOBILE ACCATASTATO DOPO 18 ANNI-RECUPERO ICI E SANZIONI  (Letto 11786 volte)
CHARLI
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


« inserito:: 20 Ottobre 2009, ore 11:14:37 »

Nel 1989 sono andato ad abitare nella mia casa costruita in area PEEP intestatami quando era al grezzo per poter richiedere il mutuo.L'edificio è munito di abitabilita' e quindi questo mi faceva pensare essere in regola con l'accatastamento.
Nel 1994 ho appurato essere la casa non accatastata (c'era solo il garage e la casa risultava in costruzione F4).Mi sono rivolto a un pseudogeometra incaricandolo di fare l'accatastamento e questi mi ha fatto il calcolo della rendita presunta inglobando il garage perche' a suo dire non era pertinenza.
Ho sempre pagata l'ICI presunta dichiarando la sola abitazione e non il garage inglobato nell'edificio (villetta a schiera)
Nel 2007 non vedendo arrivare nessuna rendita definitiva ho appurato che non aveva fatto nulla pur pagato.
Ho incaricato un altro geometra che tramite procedura DOCFA ha accatastato l'abitazione in A2 e il garage in C6.
Ho pagato da subito con le nuove rendite.
Il comune mi ha convocato e chiesto lumi perche' avevo denunciato e pagato la sola ICI presunta dell'abitazione negli anni precedenti (tra l'altro sbagliando di poco l'importo)e  non il garage.
Ha deciso di irrogarmi sanzioni e interessi per gli anni 2004/05/06 in pratica chiedendomi il doppio della cifra evasa per un totale di 698 euro.
A logica trovo giusto la richiesta della differenza dell'importo ma non le sanzioni e interessi perche' mi era stato detto che la Docfa produce effetti dal 1° gennaio dell'anno successivo e ho invece pagato dallo stesso anno proprio per evitare contestazioni ed è evidente la buona fede avendo sempre pagata la presunta e il comune non è indenne da colpe avendo rilasciato l'abitabilità senza l'accatastamento.
E' una situazione paradossale, se avete qualche consiglio.Grazie.
Registrato
paolawebs
Iscritto senior
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 37


« Risposta #1 inserito:: 22 Ottobre 2009, ore 20:57:59 »

ti hanno applicato una sanzione del 100% poichè non avrai presentato la dichiarazione ICI, unico caso in cui può essere applicata, altrimenti se la tua violazione consiste solo in un parziale pagamento ti avrebbero dovuto applicare una sanzione del 30%
cmq puoi sempre fare l'accertamento con adesione da solo entro 60gg dalla notifica, conteggi il totale delle sle sanzioni, le riduci ad un quarto, sommi tributo ed interessi e paghi, in questo modo pagherai molto meno
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.031 secondi con 18 query.