Il Forum dei Contribuenti
19 Ottobre 2017, ore 23:46:29 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Aree edificabili . Potenzailità edificatoria  (Letto 3777 volte)
grammegna
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« inserito:: 06 Maggio 2003, ore 10:18:07 »

Ai fini ici viene tassata la potenzialità edificatoria?                                                                                                                                                  
Registrato
Fausto (redazione D.N.)
Iscritto senior
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 30


« Risposta #1 inserito:: 08 Maggio 2003, ore 17:24:42 »

Citazione
Ai fini ici viene tassata la potenzialità edificatoria?


La fabbricabilità di un'area può risultare sia in via diretta in quanto definita come tale in un piano regolatore, sia indirettamente, cioè in forza della sua "potenzialità edificatoria" determinata, ad esempio, dalla ubicazione dell'area, dalle sue condizioni di accessibilità, dallo sviluppo edilizio della zona, dalla presenza di opere di urbanizzazione, dalla adiacenza a reti viarie di collegamento al centro abitato, ecc..
In tal caso si parla di "edificabilità di fatto" che si ha solo nell'ipotesi in cui l'area interessata sia priva di un piano regolatore generale o di un piano di fabbricazione, ossia quando sia assente il concetto di "edificabilità di diritto o legale". Sul concetto di "edificabilità di fatto" si veda anche la sentenza della Cassazione 5 febbraio 1982 n. 2692.
Relativamente al concetto di "potenzialità di edificazione ", il ministero delle Finanze ha precisato che, per le aree poste al di fuori degli strumenti particolareggiati ma entro lo strumento generale, la potenzialità "normalmente è attenuata nel senso che possono esistere gradi, più o meno ampi, di incertezza sulla effettiva possibilità di utilizzare il suolo a scopo edificatorio nel futuro, allorquando cioè la zona rientrerà in un piano particolareggiato, Tale situazione, pur se non influente sulla qualificazione dell'area, non sarà pero priva di effetto; essa influenzerà
la quantificazione della base imponibile" (risoluzione n.209/E del 17 ottobre 1997; in senso conforme, Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza n. 5531 del 5 giugno 1999).

Fausto (redazione Dossier.Net)                                                                                                                                                  
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.