Autore Topic: ICI in caso di diritto d'abitazione al nudo proprietario  (Letto 3915 volte)

Offline Akilehti

  • Nuovo iscritto
  • *
  • Post: 1
ICI in caso di diritto d'abitazione al nudo proprietario
« il: 08 Luglio 2009, ore 17:41:14 »
Ciao a tutti. Sono nuovo nel forum, ho dato un'occhiata a vari topic ma non ho trovato risposta ad una situazione molto particolare.
Il caso è questo: un appartamento è diviso in nuda proprietà al 100% a un signore vedovo ed usufrutto al 100% alla suocera.
Il marito ha ereditato la nuda proprietà dalla morte della moglie e, pertanto, anche il diritto di abitazione ai sensi dell'art. 540 c.c.
La domanda è: chi deve pagare l'ICI?
Deve pagarla la suocera visto che ha l'usufrutto al 100% oppure il marito superstite, titolare del diritto d'abitazione sull immobile (che nel caso si trasformerebbe in esenzione ICI visto che ha la residenza lì)?
In sostanza il quesito è questo: il diritto d'abitazione vale (o meglio, prevale) anche quando non si è pieni proprietari di un immobile?
O al contrario in presenza di usufrutto al 100% ad altra persona il diritto d'abitazione non è assegnabile?
Grazie mille