Il Forum dei Contribuenti
11 Dicembre 2017, ore 05:56:59 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: il catasto ha sbagliato la rendita  (Letto 4217 volte)
flo
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 11 Marzo 2003, ore 02:52:15 »

nell'abitazione in cui mi trovo,ho sempre pagato l'ici in base la rendita catastale presunta,consigliatami da 1 tecnico,classe a3.da qualche hanno il mio comune ha fatto pressione al catasto x avere le rendite reali ,quest'ultimo ha classificato gli appartamenti in a2,premetto che alcune persone qua residenti,avendo fatto delle modifiche interne,il loro geometra ha chiesto anche l'accatastamento e lo ha fatto in a3,accettato dal catasto.il comune quindi ha mandato da pagare la differenza.nessuno ci aveva mai notificato la nuova rendita.nel frattempo ho fatto fare la variazione da un tecnico,ed oggi l'ho in a3.ho fatto fare il ricorso da 1 avvocato,ma pare che i primi vincessero ,ora invece alcuni vengono respinti.mi sapete dire se dovessi perdere se andando avanti,volendo giustizia,potrei farcela?come andava impostato il ricorso?il mio avv.lo ha fatto contro la tributaria e dice anche contro il catastovoi avete un consiglio? grazie attendo gentilmente 1 risposta flo
Registrato
Alex (redazione D.N.)
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 29


« Risposta #1 inserito:: 14 Marzo 2003, ore 22:27:18 »

Citazione
nell'abitazione in cui mi trovo,ho sempre pagato l'ici in base la rendita catastale presunta,consigliatami da 1 tecnico,classe a3.da qualche hanno il mio comune ha fatto pressione al catasto x avere le rendite reali ,quest'ultimo ha classificato gli appartamenti in a2,premetto che alcune persone qua residenti,avendo fatto delle modifiche interne,il loro geometra ha chiesto anche l'accatastamento e lo ha fatto in a3,accettato dal catasto.il comune quindi ha mandato da pagare la differenza.nessuno ci aveva mai notificato la nuova rendita.nel frattempo ho fatto fare la variazione da un tecnico,ed oggi l'ho in a3.ho fatto fare il ricorso da 1 avvocato,ma pare che i primi vincessero ,ora invece alcuni vengono respinti.mi sapete dire se dovessi perdere se andando avanti,volendo giustizia,potrei farcela?come andava impostato il ricorso?il mio avv.lo ha fatto contro la tributaria e dice anche contro il catastovoi avete un consiglio? grazie attendo gentilmente 1 risposta flo


Purtroppo è impossibile prevedere quale sarà la decisione della Commissione tributaria provinciale e se, ricorrendo in secondo grado, si potrà ottenere una sentenza favorevole. Se ci si è affidati ad un avvocato, questi dovrebbe sapere bene come agire nel contenzioso tributario.

Alex (redazione D.N.)                                                                                                                                                  
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.035 secondi con 18 query.