Il Forum dei Contribuenti
11 Dicembre 2017, ore 07:45:58 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Notifica multa x accatastamento sbagliato in seguito a DIA  (Letto 5468 volte)
slabo
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 24 Novembre 2008, ore 03:38:39 »

Salve,
sono proprietario di un immobile con mia moglie nella quota 70% / 30%.
Nel 2002 ho fatto una DIA per diversa distribuzione spazi interni e nel riaccatastare l'immobile il tecnico ha sbagliato a mettere la distribuzione delle quote di proprietà al 50% per entrambi.
Nel frattempo ho continuato a pagare l'ICI nella quota del 70% io e 30% mia moglie.
Ora mi è arrivata una multa dal comune (per il momento relativa agli anni 2003 e 2004) in cui viene notificato a mia moglie di aver pagato un importo inferiore a quanto dovuto.
In effetti per il comune lei risultava proprietaria al 50% invece del 30%.
Come mi devo comportare in questo caso visto che non mi ero accorto dell'errore ?
In effetti alla fine al Comune la tassa ICI è stata complessivamente pagata tra me e mia moglie ma con una distribuzione diversa da quanto atteso dal Comune.
E' possibile chiarire il tutto al comune o è necessario fare prima una rettifica al catasto ?
Grazie in anticipo
Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #1 inserito:: 25 Novembre 2008, ore 11:06:04 »

Questa è una risposta che solo in comune ti possono dare: potrebbero "accontentarsi" della buona fede, o potrebbero richiedere una istanza di rettifica in catasto. Prova a controllare il regolamento comunale: in alcuni comuni è previsto che vengano accettati versamenti fatti dai contitolari, nel qual caso potresti far notare che, conteggiandolo al 50% di possesso ciascuno, a te spetterebbe un rimborso di pari imposta quanto quella mancante a tua moglie. Se insistono che è il dato catastale a fare fede, puoi ad esempio presentargli copia dell'atto notarile in cui siete entrati in possesso dell'immobile al 70+30%. E' comunque il caso che tu faccia fare una rettifica al docfa, potrebbe crearti problemi se un giorno volessi vendere/donare/etc. il fabbricato.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.