Il Forum dei Contribuenti
19 Ottobre 2017, ore 05:35:57 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: calcolo interessi  (Letto 5312 volte)
coletta
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 11


« inserito:: 15 Ottobre 2008, ore 13:42:42 »

il comune mi invia un avviso di accertamento ici, produco una istanza in cui chiedo una rettifica dell'atto in quanto per l'anno oggetto di accertamento avevo diritto ad una aliquota agevolata.Il Comune mi riconosce il beneficio, ma mi invia un provvedimento di rettifica con un importo maggiore dell'avviso poichè mi ricalcola gli interessi dalla data dell'avviso alla data della rettifica, ossia dopo quattro anni.E' giusta la procedura adottata dall'Ente?Se così fosse qual'è la norma di riferimento?       
Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #1 inserito:: 15 Ottobre 2008, ore 14:03:38 »

Prima di poterti citare l'eventuale legge, vediamo se ho capito correttamente:

il 15/10/2004 il comune ti notifica l'avviso, in cui è presente un errore;
tu presenti un'istanza in cui fai presente il diritto a questa aliquota agevolata;
il 15/10/2008 il comune ti invia il provvedimento corretto, però calcolando gli interessi aggiuntivi dal 2004 ad oggi.

I casi sono 2:
a) il comune può "rettificare" in autotutela il provvedimento precedente: in questo caso non ci sono termini di prescrizione, ma gli interessi devono rimanere fissi alla data della prima notifica.
b) il comune emette un nuovo avviso di accertamento: in questo caso gli interessi possono venire ricalcolati fino a oggi, ma va verificato che quanto ti è stato contestato 4 anni fa sia tuttora rientrante nei termini di prescrizione della normativa.


Scusa se ho eventualmente frainteso la situazione Sorriso
Registrato
jeryko
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 92



« Risposta #2 inserito:: 16 Ottobre 2008, ore 09:09:18 »

Ma come può essere rettificato un atto di accertamento dopo quattro anni? Scioccato
In questo lasso di tempo cosa è successo? Sono stati sospesi i termini? Oppure è stato iscritto a ruolo? Oppure è stato nel frattempo annullato (come dice C.A. nella seconda ipotesi) per poi emetterne uno nuovo?
Dacci qualche dettaglio in più Occhiolino
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.032 secondi con 18 query.