Il Forum dei Contribuenti
11 Dicembre 2017, ore 11:43:43 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: termini per l'invio ruolo coattivo al CNC  (Letto 7299 volte)
conny
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 13


« inserito:: 14 Ottobre 2008, ore 10:15:14 »



Buongiorno, sono nuova del forum e purtorppo nuova anche dell'Ufficio Tributi del mio comune al quale mi hanno trasferita da qualche mese,  per cui avrei bisogno di alcune delucidazioni su questa situazione:
in data 19/12/2006 sono stati spediti dal mio precedessore degli avvisi di liquidazione per mancato versamento dell'acconto/saldo  ICI 2003  e avvisi di accertamento per omessa denuncia e omesso versamento sempre ICI 2003 notificati tra fine dicembre 2006 e gennaio 2007. Ora , per quelli non pagati e per i quali non è stato presentato alcun ricorso bisogna inviare il ruolo coattivo al CNC entro quale data? Inoltre gli amministratori chiedono di poter indicare la data a partire dalla quale dovranno eventualmente essere pagate le cartelle esattoriali. E' possibile?
Registrato
jeryko
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 92



« Risposta #1 inserito:: 14 Ottobre 2008, ore 12:43:05 »

Ai sensi del comma 163 art. 1 L. 296/2006, il titolo esecutivo per la riscossione coattiva di tributi locali deve essere notificato al contribuente entro il 31/12 del terzo anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo; nel caso del tuo Comune, presumendo che siano tutti divenuti definitivi nel 2007, entro il 31/12/2010. Pertanto non eiste più un termine di legge entro il quale inviare il ruolo; logicamente questo deve essere preidpsosto in tempo utile per consentire la notifica della cartella entro il nuovo termine anzi detto.
Per quanto riguarda il secondo quesito, trattandosi di cartelle che devono essere ritualmente notificate, non si può procedere all'indicazione di una data uguale per tutti i contribuenti. Ad ogni contribuente infatti deve essere garantito un termine di sessanta giorni, che decorre appunto dalla notifica dell'atto esecutivo, entro il quale procedere al versamento o proporre ricorso per vizi propri della cartella.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.032 secondi con 18 query.