Il Forum dei Contribuenti
24 Ottobre 2017, ore 04:03:22 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Pertinenze ICI  (Letto 10391 volte)
Mulciky
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 15 Maggio 2008, ore 01:05:53 »

Il mio quesito è il seguente:

1 - una pertinenza non adiacente all'abitazione principale può avere lo stesso la riduzione del 1,33 x 1000 come le pertinenze adiacenti all'abitazione principale?
2 - il comune non ha deliberato nulla in merito, senza definire quali sono le pertinenze dell'abitazione principale.

esempio 1

ho l'abitazione principale, il box (C6) e la cantina (C2) nello stesso edificio, e un altro C2 e c6 sottostante alla mia seconda abitazione in montagna, nello stesso comune, il c2 e il c6 me li posso dichiarare come pertinenza ad uso e decoro dell'abitazione principale?

esempio 2

ho l'abitazione principale, il box (C6) e la cantina (C2) nello stesso edificio, posseggo altri 3 C6 di cui 2 affittati sempre nel mio comune ma a 10 Km. di distanza, me li posso dichiarare come pertinenza ad uso e decoro dell'abitazione principale?

Apro il dibattito di non facile soluzione, in quanto a partire dall'art. 817 del Codice Civile alle varie circolari del 1994 del 1999 del 2000 del ministero delle finanze, e, per ultimo la finanziaria 2008, non si riesce a capire come vanno interpretatei gli esmpi che ho esposto sopra.
Grazie e aspetto risposte
Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #1 inserito:: 16 Maggio 2008, ore 16:36:16 »

Ciao,

partiamo dal presupposto che, non avendo il tuo comune deliberato alcun particolare trattamento per le pertinenze, si considera pertinenza, a norma del codice civile, "la cosa destinata in modo durevole a servizio o ad ornamento di un’altra cosa".

Dal testo si nota chiaramente che la posizione fisica dell'immobile che si vuol considerare pertinenziale, rispetto alla posizione fisica dell'immobile a cui si vuol considerare pertinenziale, non ha rilevanza.
Quindi la pertinenza può essere posizionata indifferentemente sopra o sotto la casa, dietro l'angolo, a 500 metri etc.
Questo però non significa che fiscalmente posso considerare pertinenza tutto quello che voglio e ottenere l'agevolazione della prima casa!

A far scattare la pertinenzialità è l'uso (DUREVOLE, quindi non puoi considerare pertinenza una cosa due mesi e poi affittarla e poi ritornare a definirla pertinenza) al servizio (o al decoro, ma non è il nostro caso) del bene principale. Quindi se, nel tuo esempio, hai box e cantina nello stesso edificio, ma il box lo affitti al tuo vicino perchè a te non serve, non lo puoi considerare pertinenza della tua abitazione. Allo stesso modo, il box e il deposito della tua seconda abitazione in montagna saranno asserviti alla tua seconda abitazione: ci parcheggi la macchina quando vai a trascorrere là il fine settimana, ci conservi la legna e gli attrezzi che ti servono etc. Non sono certamente attività asservite alla tua abitazione principale.
Poniamo quindi che da come hai scritto l'esempio 1, puoi detrarti l'1,33 dalle rendite di abitazione principale e c02 e c06 annessi (a patto che li usi tu per la tua abitazione), e nulla del resto. Ovviamente il tetto di 200€ di detrazione è globale, non per singolo immobile.

Nel secondo esempio il fatto che i box siano a 10km non li esclude automaticamente dalla pertinenzialità. Ad escluderne due è il fatto che li affitti. Ad escludere il terzo è che probabilmente non lo usi per un'attività connessa al tuo abitare a dieci km da lì (a meno che, ad esempio, tu non sia costretto a lasciar lì la macchina la sera, e percorrere a piedi lo stretto sentiero di 10 km che congiunge il tuo garage alla tua casa in una zona impraticabile, o situazioni paradossalmente simili).


Questo è quanto la legge ed il buon senso prevedono. Poi ovviamente, se chiedi "posso dichiararli..." ovviamente puoi farlo, a rischio che in caso di controlli il comune emetta sanzioni e interessi sull'imposta non versata in precedenza.

Per quanto riguarda l'ottica generale della cosa, è comunque da notare che l'1,33 per mille sta per concludersi in un flop, fonti accreditate danno a mercoledì prossimo la presentazione del decreto che rimuoverà completamente l'ici dalla prima casa, salvo che per le categorie A01 (abitazione del Piccolo Lord), A08 (villa con aereoporto) e A09 (residenza estiva degli Hoestaufen), quindi tutti questi problemi verranno probabilmente rimossi!

PS: un po'di ironia sul fatto che di case accatastate in quelle categorie ce ne sono molte meno di quanto lo "meriterebbero".


Spero di esserti stato utile!
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.034 secondi con 18 query.