Il Forum dei Contribuenti
17 Dicembre 2017, ore 02:30:20 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: calcolo ICI giugno 2008  (Letto 6400 volte)
pinopi
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4


« inserito:: 03 Maggio 2008, ore 02:04:17 »

Vale sempre il criterio secondo cui la prima semestralita' dell'ICI deve essere calcolata secondo le aliquote e le detrazioni vigenti nell'anno precedente ?
Se sì, allora l'ulteriore detrazione statale verrebbe applicata sulla seconda semestralita' e non sulla quella di giugno ?
Oppure si puo' calcolare l'intera annualita' (con 1,33x1000) e pagare il 50% a giugno ?
Chi mi puo' suggerire il calcolo esatto ?
Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #1 inserito:: 03 Maggio 2008, ore 15:23:18 »

In eccezione alla norma che citi tu (quella ovvero di versare il saldo con l'aliquota dell'anno precedente), è stato ampiamente chiarito che è possibile applicare l'ulteriore detrazione già da giugno (in questo caso, andando il totale da versare di alcune persone a 0, dovrebbero versare a giugno e chiedere poi rimborso).

Quindi se è quello l'unico cambiamento, versa l'acconto calcolando metà detrazione per semestre.
Registrato
Federico
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 22


« Risposta #2 inserito:: 03 Maggio 2008, ore 18:43:22 »

Guarda cosa dice il tuo comune in merito.
Il mio scrive così

Per l'anno d'imposta 2008 rimangono invariate rispetto al 2007. Tuttavia per agevolare i versamenti, in considerazione delle variazioni di aliquota e del'introduzione dell'ulteriore detrazione statale, è stata inserita una norma regolamentare la quale prevede che nel caso si utilizzino già in acconto le aliquote previste per il 2008 non verranno applicate sanzioni, salvo il caso in cui il minor versamento sia dovuto ad altre cause.
« Ultima modifica: 03 Maggio 2008, ore 22:54:04 da Federico » Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #3 inserito:: 05 Maggio 2008, ore 18:43:35 »

Mi spiego meglio: non è a discrezione del comune decidere da quando applicare l'1,33 per mille. Lo stato ha stabilito che già da giugno puoi inziare a detrarlo dal versamento, proporzionalmente ai mesi di possesso.
Registrato
jeryko
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 92



« Risposta #4 inserito:: 06 Maggio 2008, ore 08:57:33 »

L'ulteriore detrazione  carico dello Stato deve essere calcolata già a partire dalla rata in acconto di giugno. Nell'ipotesi in cui, sulla base delle aliquote in vigore l'anno precedente dovesse venire da pagare per il primo semestre, mentre applicando le aliquote dell'anno corrente su tutto l'anno con la rata a saldo, viene fuori che il contribuente non doveva effettuare alcun versamento, dovrebbe valere la regola del buonsenso, già fatta valere da quanto è entrato in vigore il nuovo metodo di versamento, e tenere conto delle aliquote correnti già dal versamento in acconto. Questo per evitare appunto, come diceva C.A., di dover versare a giugno per poi richiedere il rimborso di quanto versato, con un inutile quanto gravoso aumento degli adempimenti da parte dei cittadini, ed "ingolfamento" dell'azione amministrativa.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.031 secondi con 18 query.