Il Forum dei Contribuenti
17 Ottobre 2017, ore 22:20:28 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: ici su nuova abitazione principale  (Letto 5176 volte)
scan
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 04 Gennaio 2008, ore 00:26:53 »

Salve a tutti,
ho acquistato un appartamento di nuova costruzione il 01-02-06, ho continuato a risiedere a casa dei miei genitori fino al 01-06-06 ed ho cambiato la mia residenza anagrafica il 27-07-06. Entro i termini ho regolarmente presentato dichiarazione ici e precedentemente pagato l'ici 2006 in una unica soluzione a giugno 2006 calcolandola per 11 mesi con aliquota ridotta + detrazione per abitazione principale.
Non mi hanno ancora contestato nulla ma da un mio controllo con la nuova societa' che gestisce l'ici risulta che fino al cambio di residenza avrei dovuto pagare come abitazione secondaria e chiedono anche il 30% di penale sulla differenza visto il tempo trascorso.
E' corretto cio' che chiedono, possibile che non ci sia un tempo entro il quale poter fare fare un cambio di residenza senza perdere i benefici prima casa (visto che effettivamente e' l'unica casa mai intestata a mio nome)?
Grazie per l'aiuto,
Adriano
Registrato
luigi78
Iscritto senior
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 46



« Risposta #1 inserito:: 04 Gennaio 2008, ore 10:20:21 »

Purtroppo la società che gestisce l'ICI per conto del Comune, ha ragione.
Infatti, fino alla data del cambio di residenza, l'importo da te dovuto deve essere calcolato come altro fabbricato, mentre dalla medesima data in poi, la devi calcolare come abitazione principale; il tutto ai sensi dell'art. 1 comma 173 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge Finanziaria 2007), che recita testualmente:

Al decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, e successive modificazioni, sono apportate le seguenti modificazioni: a) il comma 4 dell'articolo 5 è abrogato; b) al comma 2 dell'articolo 8, dopo le parole: "adibita ad abitazione principale del soggetto passivo" sono inserite le seguenti: ", intendendosi per tale, salvo prova contraria, quella di residenza anagrafica,";

Spero di esserti stato di aiuto, buona giornata, Luigi.
Registrato

Luigi
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


« Risposta #2 inserito:: 05 Gennaio 2008, ore 23:10:25 »

L'errore  piu' comune nel conteggio Ici è pensare a prima e seconda casa come l'Irpef, invece a livello comunale bisogna ragionare come abitazione principale o non
Finchè Lei non sposta la residenza e continua a vivere coi genitori è palese che l'unico immobile da Lei posseduto non possa essere  la sua abitazione principale e per questo motivo dovrà versare l'imposta dovuta gravata dalle sanzioni e dagli interessi
Registrato
FRANCESCO10
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« Risposta #3 inserito:: 07 Gennaio 2008, ore 22:23:07 »

SONO AFFITTUARIO DI UN APPARTAMENTO SITUATO AD ARZIGNANO (VI),  PAGO REGOLARE AFFITO MENSILE E LA TASSA PER I RIFIUTI RELATIVA.

SONO ALTRESI' PROPRIETARIO DI UN APPARTAMENTO SITUATO A SOLOFRA (AVELLINO) CHE USO SOLAMENTE CIRCA UN MESE L'ANNO (VACANZE ESTIVE E/O NATALIZIE) , DI QUESTO PAGO L'ICI , NON SFRUTTANDO LE AGEVOLAZIONI PREVISTE PER I PROPRIETARI DELLA PRIMA CASA E IN PIU' PAGO, SONO COSTRETTO, LA TASSA DEI RIFIUTI URBANI COME SE FOSSI RESIDENTE ( FACCIO 2 SACCHI DI IMMONDIZIA L'ANNO !) ;  E' LECITO PAGARE TUTTO CIO'? IN QUESTA MANIERA? CI FANNO PAGARE L'CI COME SECONDA CASA!  MA NOI SOLO DI QUESTA CASA SIAMO PROPRIETARI!

COME DEVO COMPORTARMI? A CHI POSSO RIVOLGERMI? AL COMUNE DI SOLOFRA NON HO MAI DATO DELUCIDAZIONI IN MERITO, MI HANNO SEMPRE DETTO CHE SI DEVE PAGARE.

LA RINGRAZIO PER LA SUA CORTESE ATTENZIONE AL MIO CASO E ATTENDO UNA GRADITA RISPOSTA IN MERITO.

GUARINO ALFONSO




Registrato
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


« Risposta #4 inserito:: 07 Gennaio 2008, ore 23:38:40 »

Purtroppo la normativa è sufficientemente chiara: per avere agevolazioni e detrazione l'immobile da Lei posseduto dev'essere abitazione principale ed è palese che Lei non rientra in questa casistica quindi è giusto che a livello Ici Lei paghi con l' aliquota degli altri fabbricati decisa dal suo Comune
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.036 secondi con 18 query.