Il Forum dei Contribuenti
23 Ottobre 2017, ore 15:08:35 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Sanzione per omessa presentazione della dichiarazione per immobile cointestato  (Letto 5252 volte)
inviver
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« inserito:: 01 Dicembre 2007, ore 10:22:09 »

Per l'omessa presentazione della dichiarazione ICI relativa ad un immobile intestato al 50% a due coniugi, il Comune ha irrogato la prevista sanzione ad ognuno dei soggetti passivi. In pratica la sanzione risulta raddoppiata: 103 euro ad un coniuge e 103 all'altro.

E' corretto questo modo di procedere, tenuto anche conto che il Regolamento del Comune in questione prevede la possibilità di presentazione "congiunta" per tutti i contitolari?

Registrato
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


« Risposta #1 inserito:: 01 Dicembre 2007, ore 15:17:12 »

La presentazione congiunta non fa altro che risparmiare un modulo cartaceo, ma la dichiarazione è comunque presentata da entrambi e non c'è nessuna differenza fra la presentazione di un modulo oppure due, la dichiarazione è obbligatoria per entrambi i contribuenti ed in questo caso entrambi hanno omesso di presentarla
Registrato
inviver
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« Risposta #2 inserito:: 01 Dicembre 2007, ore 19:47:42 »

Grazie per la risposta tempestiva.

Devo però apportare una modifica - credo sostanziale - alla mia domanda.
Il Regolamento del Comune in questione prevedeva, fino al 31/12/2006, l'obbligo di "comunicazione" e non di dichiarazione ICI.
Tant'è che nell'avviso di irrogazione delle sanzioni fa riferimento a "sanzione per omessa presentazione della comunicazione".
Mi sembra però che l'obbligo della comunicazione sia stato soppresso con la legge 296/2006, comma 175, tant'è che il regolamento ICi di quel Comune è stato modificato dal 1/1/2007 ed è stato introdotto l'obbligo della dichiarazione.

Ora, essendo stato soppresso l'obbligo di "comunicazione", penso che non è più irrogabile la sanzione per omessa comunicazione neppure per il periodo antecedente la soppressione dell'obbligo.
Ciò in virtù del principio del "favor rei" (art. 3 del Dlgs 472/1977, che stabilisce che nessuno può essere assoggettato a sanzioni per un fatto che, secondo una legge posteriore, non costituisce violazione punibile.

In tal senso si è espresso recentemente anche il Consorzio dei Comuni Trentini:
download/7018/43278/version/1/file/OMESSA+COMUNICAZIONE+ICI.PDF

Ringrazio chiunque voglia cortesemente farmi conoscere le proprie considerazioni sull'argomento
« Ultima modifica: 01 Dicembre 2007, ore 19:49:54 da inviver » Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.039 secondi con 18 query.