Il Forum dei Contribuenti
20 Ottobre 2017, ore 09:13:57 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: ricovero in RSA del comodatario  (Letto 3947 volte)
Federico
Iscritto attivo
***
Scollegato Scollegato

Messaggi: 22


« inserito:: 13 Maggio 2007, ore 13:11:16 »

Salve a tutti.
Io e le mie 2 sorelle siamo proprietari ciascuno di 1/3 dell'appartamento concesso in uso gratuito a nostro padre e quindi godiamo dell'aliquota agvolata come per le abitazioni principali (senza detrazione).
Ora papà deve essere ricoverato in un Istituto di Cura per anziani in maniera permanente.
Secondo il regolamento comunale solo l'anziano che è proprietario può continuare a godere dell'aliquota agevolata in caso di ricvero in RSA, mentre se è solo comodatario no. Noi figli dovremo quindi pagare l'ICI utilizzando l'aliquota ordinaria.
E' legittimo tutto ciò? E' una circostanza per la quale esiste una norma generale?
Grazie a chi può chiarirmi questo punto.
Ciao
Registrato
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


« Risposta #1 inserito:: 13 Maggio 2007, ore 19:14:19 »

La norma dev'essere contenuta nel regolamento comunale, quindi solo l'ufficio tributi del suo Comune Le può dare esattamente gli estremi esatti per il pagamento dell'Ici
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.042 secondi con 18 query.