Il Forum dei Contribuenti
16 Dicembre 2017, ore 20:52:04 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IL MIO COMUNE NON ACCETTA LE NUOVE RENDITE  (Letto 3952 volte)
mar
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 27 Settembre 2002, ore 16:37:58 »

AVEVO LE RENDITE CATASTALI ERRATE. SOLO NEL  FEBBRAIO 2002 SONO RIUSCITO CON L'AIUTO DI UN ARCHITETTO E GEOMETRA A FARLE CAMBIARE E RIDURRE COSI' COME E' GIUSTO, MA IL MIO COMUNE NON LE VUOLE ACCETTARE IN RETROATTIVO, PERCHE ' SI DEVE SUBIRE DA UN ENTE LOCALE TALE UMILIAZIONE? SENZA RAGIONE DI SORTA ? FRA L'ALTRO NEL MIO COMUNE PIU' DI 700 CARTELLE ICI PUNTUALMENTE NON VENGONO NOTIFICATE PERCHE'? E DI CONSEGUENZA LA PERCENTUALE ICI E' ELEVATA INFATTI MI E' STATO RICHIESTO IL PAGAMENTO SUGLI ANNI PASSATI DI CIRCA 10.000.000 DI VECCHIE LIRE, A CHI MI DEVO RIVOLGERE PER AVERE GIUSTIZIA?


Nota del webmaster: è stato eliminato il nome del comune citato da mar per evitare di incorrere in una eventuale querela. Con l'occasione, anche per ragioni di privacy, invitiamo tutti gli utenti ad evitare sempre di indicare nomi di luoghi e persone, nonché elementi che possano condurre all'identificazione.                                                                                                                                                  



[!--EDIT|webmaster|27 Sep 2002, 07:18 PM--]
Registrato
Berardo
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 6


« Risposta #1 inserito:: 27 Settembre 2002, ore 19:46:19 »

Citazione
AVEVO LE RENDITE CATASTALI ERRATE. SOLO NEL  FEBBRAIO 2002 SONO RIUSCITO CON L'AIUTO DI UN ARCHITETTO E GEOMETRA A FARLE CAMBIARE E RIDURRE COSI' COME E' GIUSTO, MA IL MIO COMUNE NON LE VUOLE ACCETTARE IN RETROATTIVO, PERCHE ' SI DEVE SUBIRE DA UN ENTE LOCALE TALE UMILIAZIONE? SENZA RAGIONE DI SORTA ? FRA L'ALTRO NEL MIO COMUNE PIU' DI 700 CARTELLE ICI PUNTUALMENTE NON VENGONO NOTIFICATE PERCHE'? E DI CONSEGUENZA LA PERCENTUALE ICI E' ELEVATA INFATTI MI E' STATO RICHIESTO IL PAGAMENTO SUGLI ANNI PASSATI DI CIRCA 10.000.000 DI VECCHIE LIRE, A CHI MI DEVO RIVOLGERE PER AVERE GIUSTIZIA?


Dai pochi dati del quesito, è difficile dare una puntuale risposta. Comunque, ritengo che i due professionisti (architetto e geometra) abbiano "proposto" alla competente Agenzia del territorio (ex Ute) una rendita secondo la procedura informatica denominata Docfa, il cui utilizzo è obbligatorio sin dal primo gennaio 1997. La rendita proposta nel febbraio 2002 va annotata negli atti catastali ed acquisterà efficacia il primo gennaio 2003. Qualora, invece, l'Ufficio del territorio modifichi la rendita entro il termine consentito (12 mesi), la nuova rendita dovrà essere notificata e, quindi, sarà giuridicamente efficace dalla data della sua notificazione.
La rendita proposta, ovviamente, non ha effetto retroattivo, per cui il Comune impositore può legittimamente esigere, per le annualità pregresse non cadute in prescrizione, l'imposta dovuta sulla base della vecchia rendita catastale.

Berardo                                                                                                                                                  



[!--EDIT|Berardo|27 Sep 2002, 07:49 PM--]
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.