Il Forum dei Contribuenti
18 Ottobre 2017, ore 20:22:18 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: ICI  (Letto 4977 volte)
Gian
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7


ICI
« inserito:: 08 Febbraio 2007, ore 23:01:41 »

Sono proprietario di un terreno edificabile, parte dello stesso è inserito in zona "C" parte in zona "F", pertanto interamente soggeto a ICI, il valore attribuito per il calcolo del valore è differente, ma al Comune per calcolarel le diverse superfici (parte in zona "C" parte in zona"F") mi ha detto che devo incaricare un tecnico è farmi fare una perizia giurata!!! e con i dati risultanti pagare l'ICI.
Secondo me dovrebbe essere l'Ufficio tecnico comunale a comunicarmi i dati esatti per permettermi di pagare.
Ringrazio chi può consigliarmi.                                                                                                                                                    
Registrato
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


ICI
« Risposta #1 inserito:: 09 Febbraio 2007, ore 00:30:35 »

Citazione
Sono proprietario di un terreno edificabile, parte dello stesso è ©nserito in zona "C" parte in zona "F", pertanto interamente soggeto a ICI, il valore attribuito per il calcolo del valore è ¤ifferente, ma al Comune per calcolarel le diverse superfici (parte in zona "C" parte in zona"F") mi ha detto che devo incaricare un tecnico è ¦armi fare una perizia giurata!!! e con i dati risultanti pagare l'ICI.
Secondo me dovrebbe essere l'Ufficio tecnico comunale a comunicarmi i dati esatti per permettermi di pagare.
Ringrazio chi pu򠣯nsigliarmi.
                                                                                                                                                   L'area fabbricabile va pagata secondo il valore commerciale dell'area
Va valutato il fatto che ogni area può per diversi motivi differire da un'altra molto simile e per questo avere valori molto diversi
Ogni area va valutata attentamente, il suo ufficio tecnico potrebbe consigliarla e darle un suggerimento, molti comuni hanno a disposizioni tabelle che danno un valore medio al metro quadro, ma comunque ogni area ha un valore a se stante
Le faccio un esempio: due aree fabbricabile entrambi di 1000 mq in zona residenziale potrebbero avere lo stesso valore, ma metta caso che  una delle due confini proprio con la zona industriale vicino ad un'enorme ditta con capannoni e quant'altro
Di sicuro quest'ultima varrà commercialmente meno dell'altra area inserita invece fra verde pubblico vicino alle scuole!                                                                                                                                                    
Registrato
Gian
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7


ICI
« Risposta #2 inserito:: 09 Febbraio 2007, ore 16:58:58 »

Ti ringrazio per la risposta, ma forse sono stato poco chiaro nella domanda, per i valori delle aree edificabili esiste una tabella, e fin cui nessun problema.
Il terreno è distinto con un unico mappale, ma lo stesso ricade in due distinte zone edificabili (circa 30% in zona C, il restante in zona F), chi è onerato del calcolo delle diverse superfici, il proprietario o il Comune deve fornire tutti i dati per permettere il pagamento, addirittura nelle contrdeduzioni al ricorso alla C.T.P. sostengono che il valore va calcolato tenendo conto della prevalenza (maggior parte in zona F, valore totale calcolato con solo quel parametro)                                                                                                                                                    
Registrato
magocharlie
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


ICI
« Risposta #3 inserito:: 09 Febbraio 2007, ore 20:08:33 »

Molti comuni hanno deliberato i valori a mq delle varie aree edificabili per consentire ai cittadini un calcolo "concordato" dell'ICI, ma non hanno alcun obbligo in proposito.
Se il tuo comune non l'ha fatto, toccava a te individuare il valore dei tuoi terreni, in funzione del tipo di edificabilità ad essi collegata e del grado di appetibilità sul mercato, e calcolare di conseguenza l'ICI.
Magari chiedi consiglio ad un tecnico o ad una agenzia immobiliare, ma una perizia giurata sono soldi sprecati, perchè comunque non ti metterebbe automaticamente al sicuro da accertamenti di maggior valore da parte del Comune.
Per quanto riguarda il criterio della prevalenza, è una grande stro..ata !!
                                                                                                                                                   
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.034 secondi con 18 query.