Il Forum dei Contribuenti
17 Dicembre 2017, ore 08:12:32 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: tempi di riscontro del Comune  (Letto 3154 volte)
luigi.iozzolino
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4


« inserito:: 18 Gennaio 2007, ore 10:57:18 »

La fattispecie.
Viene inviato un accertamento e relativo avviso di liquidazione.
Il cittadino  presenta un'istanza di adesione in contraddittorio con l'ufficio .
Il comune tace per 92 giorni dalla data di presentazione dell'istanza.
Al 93° giorno riscontra dicendo che l'istanza non può essere accolta.

DOmanda.
può il cittadino contestare la procedura usata dal comune non è ossequiosa dei Decreti 218/97 e 446/97 in quanto non ha consentito che ci fosse il regolare confronto così come previsto dalla norma?
E, soprattutto, può contestare una risposta oltre i termini di legge che abbia, eventualmente, fatto maturare una sorta di silenzio-assenso?

Grazie a chi mi riscontrerà.
Buona giornata e buon lavoro a tutti.
                                                                                                                                                   
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.044 secondi con 18 query.