Il Forum dei Contribuenti
23 Ottobre 2017, ore 08:10:32 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Area fabbricabile e area per sopraelevazione  (Letto 5262 volte)
Gianfra
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 5


« inserito:: 25 Agosto 2006, ore 14:05:37 »

RingraziandoVi per le tempestive risposte, pongo 1 quesito relativo alla discussione in oggetto:
Il proprietario di un'area edificabile, in cui è presente un fabbricato che non ha sfruttato in toto l'indice di cubatura massima previsto dal P.R.G., deve sempre pagare l'ICI per la superficie di terreno non utilizzata oltre a quella dell'immobile? E se non possiede della superficie di terreno rimanente, bensì può solo sfruttare l'area per sopraelevare?

E' esatto pensare di rispondere alla seguente maniera:
- se la superficie di terreno non utilizzata ai fini della cubatura consentita è "graffata" in catasto, quest'ultima acquista significato di pertinenza del fabbricato e pertanto non deve essere versata l'ICI anche per l'area edificabile;
- nel caso in cui vi fosse solo la possibilità di sopraelevare, l'ICI si dovrebbe pagare sulla superficie (superficiario).

Osservazione/domanda finale: E se la cubatura restante da realizzarsi secondo l'indice di edificabilità della zona fosse insufficiente a creare un monolocale aggiuntivo?

                                                                                                                                                   
Registrato
luke67
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 210


« Risposta #1 inserito:: 09 Settembre 2006, ore 15:19:10 »

Citazione
RingraziandoVi per le tempestive risposte, pongo 1 quesito relativo alla discussione in oggetto:
Il proprietario di un'area edificabile, in cui è presente un fabbricato che non ha sfruttato in toto l'indice di cubatura massima previsto dal P.R.G., deve sempre pagare l'ICI per la superficie di terreno non utilizzata oltre a quella dell'immobile? E se non possiede della superficie di terreno rimanente, bensì può solo sfruttare l'area per sopraelevare?

E' esatto pensare di rispondere alla seguente maniera:
- se la superficie di terreno non utilizzata ai fini della cubatura consentita è "graffata" in catasto, quest'ultima acquista significato di pertinenza del fabbricato e pertanto non deve essere versata l'ICI anche per l'area edificabile;
- nel caso in cui vi fosse solo la possibilità di sopraelevare, l'ICI si dovrebbe pagare sulla superficie (superficiario).

Osservazione/domanda finale: E se la cubatura restante da realizzarsi secondo l'indice di edificabilità della zona fosse insufficiente a creare un monolocale aggiuntivo?
                                                                                                                                                  Nel momento in cui il catasto graffa il terreno dà una rendita definitiva all'immobile costruito e su di essa va versata l'Ici
Nel caso poi ci siano ulteriori lavori e migliorie, sarà il contribuente stesso a darne comunicazione al catasto che di conseguenza ne varierà la rendita per il corretto calcolo dell'imposta
Per il terreno una volta graffato risulta pertinenziale all'immobile                                                                                                                                                  
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.