Il Forum dei Contribuenti
23 Ottobre 2017, ore 11:39:58 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: MALEDETTI FABBRICATI RURALI  (Letto 3415 volte)
pietro
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« inserito:: 10 Novembre 2004, ore 20:05:27 »

La normativa ICI è una normativa speciale e pertanto prevale sulle altre, senza commistione alcuna tra ICI ed altre imposte (IRPEF-IVA ecc.). Le esenzioni ex art. 7 non possono essere interpretate in via analogica e sono da intendersi in senso restrittivo.  Presupposto dell’imposta  è il possesso di fabbricati (tutti)... ivi compresi quelli strumentali ... all’attività d’impresa (tutte le attività). L’art. 7 non menziona i fabbricati rurali. Perchè quindi tanti problemi sulla ruralità dei fabbricati. Siamo sicuri che il Legislatore abbia voluto, stante il tenore del Dlgs. 504/92, escluderli dalla tassazione (A ME NON SEMBRA):considerando il totale caos del tema, sarebbe bastato, se questa la volontà, aggiungere, a più di 13 anni dall’emanazione, un nuovo comma all’art. 7, al pari di come avvenuto per altre ipotesi (soggetti passivi, sanzioni, efficacia della rendita, ecc.). Cosa ne pensate? :ninja:                                                                                                                                                    
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.