Il Forum dei Contribuenti
17 Dicembre 2017, ore 10:16:28 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IMU CASA di PROPRIETA' di MINORI  (Letto 3753 volte)
raspa
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 25 Settembre 2012, ore 11:49:42 »

Abito con i miei figli minori nella casa di loro proprietà. Non essendomi sposata con il loro padre, la casa non mi è stata assegnata dal Tribunale dei Minori: la abito perché nel 2003 ho ottenuto l'affidamento esclusivo dei miei figli. Dopo qualche anno il padre ha chiesto e ottenuto l'affidamento condiviso chiedendo fra l'altro che i figli rimanessero a vivere con me con le stesse modalità di visita di prima. Nel 2009 ho acquistato a mio nome una casa in un comune limitrofo usufruendo delle agevolazioni "prima casa", altrimenti non sarei mai riuscita a comprarla, ed ho spostato la mia residenza in quella abitazione nel 2010, come dice la legge; il cambio di residenza ha comportato anche il cambio di residenza dei miei figli, essendo minori, senza richiedere alcuna autorizzazione da parte del padre perché la legge non lo richiede. Utilizziamo ancora la casa dei ragazzi in quanto vanno a scuola nello stesso comune, mentre l'estate ci trasferiamo nella casa di mia proprietà. Secondo le norme IMU i ragazzi devono pagare la tassa come seconda casa, e noi genitori la dobbiamo pagare per loro al 50%, come'era per l'ICI. Il padre si è rivolto al giudice di pace chiedendo che l'importo che eccede l'IMU prima casa sia totalmente a mio carico, avendo deciso io il cambio di residenza. Chiedo: possibile che un genitore che vive con figli proprietari non possa rifarsi una vita e abitare dove crede pena l'accollo totale delle spese delle proprietà dei figli ?
Registrato
francyman8
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 179


« Risposta #1 inserito:: 25 Settembre 2012, ore 18:36:06 »

Torno fresco fresco da un corso dove si è parlato dell'usufrutto legale. A mio avviso  il padre dei tuoi figli deve pagare la sua quota di imu a prescindere dalla tua residenza o dei pargoli, in virtù del fatto che la casa non è stata assegnata a te e lui non ha nè domicilio nè residenza. Perciò, sempre a mio avviso, è una causa persa in partenza. Se hai bisogno di riferimenti normativi contattami pure.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.032 secondi con 18 query.