Il Forum dei Contribuenti
24 Ottobre 2017, ore 07:59:15 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IMU casa locata - IMU comodato d'uso gratuito  (Letto 4723 volte)
nik_75
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 27 Giugno 2012, ore 15:46:08 »

Buongiorno, vi espongo la mia situazione e conseguentemente il mio dubbio relativamente all'IMU.

La situazione è la seguente.

Sono comproprietario al 50% di un appartamento con mio fratello. Attualmente egli ha residenza e dimora in tale appartamento, io per ragioni di lavoro vivo in un'altra città.
Mio fratello vive nella mia "metà" di casa a titolo di comodato d'uso gratuito, in base ad accordo verbale non registrato.

Al momento del pagamento dell'acconto lui ha pagato sulla sua metà con aliquota prima casa 0,4% e detrazione di 200 €, io sulla mia con aliquota seconde case del 0,76%.

Ora il Comune in questione (Milano) ha stabilito con delibera per gli altri fabbricati NON LOCATI l'aliquota massima del 1,06%, mentre sugli altri fabbricati LOCATI un'aliquota più bassa del 0,96%.

A vostro avviso, in questo caso il Comodato d'uso gratuito è equiparabile ad una locazione (e quindi in fase di saldo potrò applicare l'aliquota del 0,96%) oppure è da intendersi come abitazione non locata (e quindi dovrò applicare l'aliquota del 1,06%)?

In questo secondo caso, parrebbe proprio una beffa...

E penso che di casi come il mio, specialmente in Milano e nelle gradi città, ce ne siano parecchi.


Grazie a chi volesse fornire delucidazioni in merito
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #1 inserito:: 17 Luglio 2012, ore 17:07:21 »

Secondo la circolare n. 3/DF del 18 maggio 2012 (paragrafo 13), gli immobili concessi in comodato d'uso gratuito sono da considerare immobili non locati. Ne consegue che, in sede di saldo dell'Imu, dovrà applicare l'aliquota dell'1,06%.
Per maggiore sicurezza e per una sempre utile verifica, potrebbe interpellare l'ufficio tributi del Comune chiedendo informazioni sul suo caso.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.035 secondi con 18 query.