Autore Topic: chiarimento 2a casa  (Letto 5222 volte)

Offline claudiat

  • Nuovo iscritto
  • *
  • Post: 1
chiarimento 2a casa
« il: 22 Maggio 2012, ore 12:37:06 »
Buongiorno, vorrei porr il seguente quesito: posseggo la nuda propietà della mia abitazione (abitazione principale), di cui mio padre è usufruttuario. Dal momento che mi è stato detto che soggetto passivo per l'imu non sono io, ma mio padre, vorrei sapere se per il calcolo dell'imposta devo considerare la casa come abitazione principale o seconda casa, dal momento che mio padre ha acquisito residenza in una casa di riposo.
Grazie

Offline cafca

  • Iscritto super
  • *****
  • Post: 88
Re: chiarimento 2a casa
« Risposta #1 il: 23 Maggio 2012, ore 16:43:50 »
La risposta dipende dalle decisioni che assumerà il suo Comune. La normativa sull'Imu prevede infatti la possibilità per i COmuni di considerare direttamente adibita ad abitazione principale gli immobili dei ricoverati in strutture di lungodegenza. Occorre però che la casa non risulti locata e l'anziano o disabile abbia la residenza nell'istituto di ricovero. La circolare ministeriale n. 3/DF del 18 maggio 2012 precisa che, in caso di assimilazione, su questi immobili il Comune non dovrà versare la quota erariale allo Stato.

Offline FERNANDA

  • Nuovo iscritto
  • *
  • Post: 1
Re: chiarimento 2a casa
« Risposta #2 il: 29 Maggio 2012, ore 02:31:18 »
 IOHO EREDITATO PER SUCCESSIONECON MIA SORELLA E MIO FRATELLO  LA CASA DOVE ABITAVANO I MIEI GENITORI.  IN QUESTA ABITAZIONE HA LA RESIDENZA E VIVE MIO FRATELLO A TITOLO GRATUITO. IO E MIA SORELLA VIVIAMO IN ALTRE CITTA' IN  CASE DI PROPRIETA'. STANDO COSI' LE COSE MI E' VENUTO IL DUBBIO: SE DEVO O NON DEVO PAGARE L'IMU. RINGRAZIO MOLTO L'ESPERTO PER LA RISPOSTA. FERNANDA

Offline tippolo

  • Iscritto attivo
  • ***
  • Post: 10
    • Gestione Patronato
Re: chiarimento 2a casa
« Risposta #3 il: 29 Maggio 2012, ore 22:25:45 »
il fratello che ci abita deve calcolare l'imu per la sua parte con aliquota 4 per mille con relativa detrazione base piu eventuali figli fino a 26 anni
tu e l'altro tuo fratello pagherete l'imu al 7,6 per mille in base alla quota di spettanza senza alcuna detrazione