Il Forum dei Contribuenti
23 Ottobre 2017, ore 01:02:52 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: forse è cosi' semplice raggirare l'imu???  (Letto 4793 volte)
elisanikita
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


« inserito:: 21 Maggio 2012, ore 17:21:29 »

Buonasera,
sarebbe interessante per molti avere una risposta chiara in merito ad una comune situazione. mi spiego meglio:

 Due coniugi (pensionati)possessori al 50% di due immobili , uno a Milano ed una il Puglia (casa x vacanze),entrambi aventi residenza e domicilio fiscale nella casa di Milano.

Si potrebbe avere l'agevolazione fiscale prima casa anche nella casa in Puglia(attualmente seconda casa) se solo uno dei due coniugi spostasse la residenza e il domicilio in quest'ultima?

se si cosa cambierebbe fiscalmente e fisicamente nella persona che trasferisce tutto in Puglia?

 Mi sembra troppo facile che si possa fare tutto questo senza avere dei problemi!! cioè...uno applica questa escamotage per raggirare la tassa e nello stesso tempo puo' condurre la vita di sempre nell'abitazione che è sempre stata quella effettivamente principale!?una persona cambiando il domicilio fiscale dovrebbe solo attenersi a versare le tasse al comune ed andare a votare?non è previsto un controllo periodico di effettiva domiciliazione e residenza?non bisogna anche cambiare medico di famiglia ecc ecc ?

mi scuso per le tante domande ma da quel che sento è una situazione molto molto comune tra la popolazione ed in rete non si riescono a trovare le risposte nello specifico di questo caso.
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #1 inserito:: 23 Maggio 2012, ore 16:46:14 »

Requisito fondamentale per applicare l'aliquota agevolata e le relative detrazioni è la presenza contemporanea della "residenza anagrafica e della dimora abituale del proprio nucleo familiare". La circolare ministeriale n. 3/DF del18 maggio 2012  apre alla possibilità di considerare come abitazione principale le case dei coniugi in Comuni diversi, ma in tale ipotesi il rischio di elusione della norma è bilanciato da effettive necessità di dover trasferire la residenza anagrafica e la dimora abituale in un altro comune, ad esempio, per esigenze lavorative.  Nel caso descritto, tale circostanza non si verifica e se i due coniugi pensionati vogliono continuare a convivere sotto lo stesso tetto a Milano, dovranno pagare l'imposta sulla casa in Puglia con l'aliquota ordinaria (0,76% in sede di acconto).
Naturalmente, è prevedibile che i Comuni attueranno controlli, con sopralluogo dei Vigili Urbani o di personale delegato, per verificare l'effettivo cambio di residenza. In caso di elusione, le sanzioni rischiano di essere pesanti.
Registrato
elisanikita
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


« Risposta #2 inserito:: 24 Maggio 2012, ore 08:51:42 »

Grazie cafca!!!!!!!
Registrato
elisanikita
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


« Risposta #3 inserito:: 24 Maggio 2012, ore 12:12:51 »

 Imbarazzato altro dubbio:
16 anni fa,in corrispondenza del rogito seconda casa, è stato dato l'usufrutto ai due figli sulla casa in Puglia(anche se in realtà non si è mai usufruito di tale permesso).
Ora mi chiedo: dato che l'imposta come seconda casa è destinata al/ai soggetti passivi (quindi in questo caso dovrebbero pagare i due fratelli!? ) puo' il proprietario della casa in Puglia(padre e madre) decidere di pagare l'imposta per intero??
Se possono e vogliono accollarsi tutto l' imu,come fin'ora è stato fatto con l'ici, i fratelli non sono tenuti a presentare modello f24?
grazie infinite
Registrato
francyman8
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 179


« Risposta #4 inserito:: 26 Maggio 2012, ore 14:33:10 »

Niente da fare, devono pagare gli usufruttuari perchè i proprietari non hanno titolo
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.037 secondi con 18 query.