Il Forum dei Contribuenti
17 Ottobre 2017, ore 15:16:23 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: imu terreni agricoli  (Letto 5304 volte)
alter
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« inserito:: 19 Maggio 2012, ore 11:54:07 »

buongiorno, ho necessita' di un chiarimento:
mia madre è proprietaria di una piccola quota su diversi ( leggasi una decina) di piccoli appezzamenti di terreno agricolo insistenti nel territorio di uno stesso comune.
L'imu la deve calcolare sulla singola partita catastale o sul totale dei redditi dominicali di tutti i terreni? il diverso metodo porta a risultati diametricalmente opposti:
se calcolo l'imu per singola partita catastale infatti il risultato e' decisamente inferiore ai 12 euro annui per ciascuno ( oscillano tra 0,25 e 0,60 centesimi) e pertanto non dovrebbe pagare nulla;
ma se sommo tutti i redditi (individuali) e calcolo l'imu sul totale dei redditi dominicali, alla fine il risultato e' superiore ai 12 euro e c'e da pagare.
on line non ho trovato esempi o casi simili, e francamente non so che cosa fare, anche se magari per evitare problemi futuri, vista l'esiguità del versamento, si potrebbe cmq pagarlo. ma per la miseria paghiamo già tante tasse per cui se non e' dovuto vorrei non pagarlo.
Un grazie anticipato a chi potrà chiarirmi le idee.
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #1 inserito:: 22 Maggio 2012, ore 13:32:46 »

Il quesito è interessante ma, al momento, almeno io, non conosco direttive generali in merito; quindi, non posso essere di aiuto.
Per maggiore sicurezza, sarebbe opportuno interpellare il funzionario responsabile dell'ufficio tributi del suo Comune, al quale sono conferiti le funzioni e i poteri per l'esercizio di ogni attività organizzativa e gestionale dell'Imu.
Sarebbe utile conoscere la risposta del funzionario: l'Imu grava sui singoli immobili, però l'imposizione mira a tassare il patrimonio immobiliare e si potrebbe arrivare all'ipotesi che un contribuente sia esente dall'imposta anche se possiede piccole quote di numerosi appezzamenti (quindi, un patrimonio immobiliare consistente).
Registrato
alter
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« Risposta #2 inserito:: 23 Maggio 2012, ore 10:46:57 »

funzionario già contattato: e' rimasta senza parole, e poi ha detto che "sarebbe meglio fare il totale dei redditi da assoggetare e poi fare un unico calcolo".
su internet non si trova niente, e non riesco a collegarmi al sito dell'agenzia delle entrate causa intasamento delle e-mail.
continuero' a provare e a vedere in giro.
grazie per la risposta
se riusciroì ad avere una risposta certa la postero' in modo tale che possa essere utile anche ad altri
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #3 inserito:: 23 Maggio 2012, ore 16:54:25 »

Ripetendo che, per quanto mi consta, non esistono disposizioni legislative che prevedano un caso come il suo, ho la sensazione che la inviteranno a cumulare i redditi catastali dei vari immobili.
Un augurio di rapida soluzione del problema.
Registrato
francyman8
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 179


« Risposta #4 inserito:: 26 Maggio 2012, ore 11:06:03 »

I 12 euro si riferiscono al totale complesivo dell'f24, fidati  Occhiolino
Registrato
C.A.
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 305


« Risposta #5 inserito:: 12 Giugno 2012, ore 22:39:25 »

Non esiste alcuna norma in base alla quale l'imposta vada corrisposta per ciascun bene in misura singola; l'imposta è dovuta per l'insieme dei beni di cui un soggetto è titolare in un determinato comune di competenza.

Pertanto il combinato disposto della legge 296/2006, art. 1 comma 168 e dell'art. 25 della legge 289/2002 fanno sì che, se il comune nulla ha regolamentato, il minimo di versamento di € 12 si applica all'insieme della posizione debitoria; infatti comprende anche, come spiegato dalla 289, le eventuali sanzioni ed interessi in caso di provvedimenti arretrati.


Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.041 secondi con 18 query.