Autore Topic: IMU su immobile in cui risiede fratello  (Letto 4802 volte)

Offline windchill

  • Iscritto junior
  • **
  • Post: 7
IMU su immobile in cui risiede fratello
« il: 02 Maggio 2012, ore 09:13:43 »
Non trovo nei quesiti IMU il mio caso.

Parlo di un immobile di proprietà di tre fratelli (1/3 a testa) di cui solo uno risiede.
Nel regolamento comunale ICI, i 2 fratelli non residenti godevano dell'aliquota agevolata, in quanto tale immobile - considerato come concesso in uso gratuito a parente di primo grado - viene assimilato ad abitazione principale, sebbene non goda della detrazione.

Per l'acconto IMU come ci regoliamo? Dobbiamo chiedere al comune o secondo le nuove norme i 2 fratelli non residenti devono considerare l'aliquota da seconda casa 0.76% ?

« Ultima modifica: 02 Maggio 2012, ore 09:15:14 da windchill »

Offline cafca

  • Iscritto super
  • *****
  • Post: 88
Re: IMU su immobile in cui risiede fratello
« Risposta #1 il: 05 Maggio 2012, ore 16:11:50 »
Ai fini dell'applicazione dell'Imu, il fratello che dimora "abitualmente" e risiede "anagraficamente" nell'unità immobiliare rientra nel trattamento di favore che consiste nell'applicare l'aliquota ridotta prevista per l'abitazione principale (0,4%), modificabile dal Comune in più o in meno sino a 0,2%, e la detrazione d'imposta di 200 euro.
I 2 fratelli non residenti dovranno pagare, per la quota di loro proprietà (1/3), l'imposta nella misura dello 0,76%, che il Comune impositore può variare dallo 0,46% all'1,06%.