Il Forum dei Contribuenti
15 Dicembre 2017, ore 08:21:38 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: TALI PROVIDER NON INOLTRANO IL MESSAGGIO AUTOMATICO CONTENENTE LA PASSWORD.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Cartelle pazze  (Letto 2590 volte)
LIUK71
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 30 Aprile 2012, ore 18:05:02 »

Ciao a tutti, sono nuovo di questo forum, ma data l'urgenza vi prego di scusarmi se non ho usato la giusta discussione eventualmente già aperta. Vengo al dunque..  mio nonno alla veneranda età di 102 anni si è visto recapitare degli avvisi di accertamento d'ufficio per l'ici della sua unica casa, che usa a titolo di usufruttuario come abitazione principale. Faccio presente che da pensionato degli agricoltori diretti non ha mai provveduto ad accatastare l'immobile in cui è residente da solo perché ritenuto erroneamente fino alle recenti leggi (credo 2007) abitazione rurale. A suo dire la casa non ha subito nessuna modifica da 50-60 anni a questa parte. Nel 2011 su insistenza di mio padre che ha la nuda proprietà il nonno ha provveduto tramite un professionista ad accatastare questa casa come civile abitazione. Ed è stato a questo punto che si è fatto vivo il comune con gli avvisi in questione per gli anni 2006-7-8-9-10. Niente di strano il centenario è un evasore incallito e quindi lo bastoniamo.. Ma in questi avvisi ravvedo diverse stranezze ve le elenco ditemi se sono errori impugnabili ed in che sede..??
1) Tutti gli avvisi riportano nel prospetto delle partite "Immobile omesso anno 2006"
2) Tutti gli avvisi riportano nel prospetto delle partite "Indicatore rendita - EFFETTIVA"
3) Tutti gli avvisi riportano nella sezione della determinazione delle sanzioni "Omessa denuncia" 30% dell'imposta in acconto ed a saldo.
4) Nessuno degli avvisi riporta l'eventualità di usare come risoluzione lo strumento dell' AUTOTUTELA. Ma fanno riferimento esclusivamente alla Commissione tributaria Provinciale.

Domande: il 2006 non è prescritto..?? La rendita usata in questi avvisi è quella che ci hanno assegnato nel 2011 rivalutata al 5% come è possibile applicarla retroattivamente..?? L'omessa denuncia va contestata (a quanto ne so io) solo una volta..Che?!?? Dato che la dichiarazione ici non va ripetuta tutti gli anni in assenza di variazione oggettive e soggettive.!!!!
Può questo vecchietto ricorrere in qualche sede e con quali possibilità di vittoria..Che?!?
Grazie a tutti quelli che vorranno darci delle delucidazioni in merito...
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.033 secondi con 18 query.