Il Forum dei Contribuenti
18 Ottobre 2017, ore 17:01:48 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IMU  (Letto 3154 volte)
pericoloso2003
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


IMU
« inserito:: 18 Aprile 2012, ore 10:08:00 »

Io separato legalmente, la casa di mia proprietà al 100% ma da accordi ne usufruisce la moglie con le bambine. Chi deve pagare l'IMU? Grazie
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #1 inserito:: 23 Aprile 2012, ore 03:24:25 »

In caso di abitazione assegnata in sede di separazione o divorzio al coniuge non titolare di diritti reali sullo stesso immobile, ai soli fini dell'Imu il coniuge assegnatario si considera titolare del diritto di abitazione. Ne consegue che l'unico soggetto passivo Imu risulterà il coniuge assegnatario, il quale può accedere al trattamento agevolato previsto per l'abitazione principale e per eventuali pertinenze. Tale trattamento agevolato consiste nell'applicazione dell'aliquota ridotta pari allo 0,4% (modificabile dai Comuni in più o in meno sino a 0,2%), della detrazione d'imposta di 200 euro e della maggiorazione della detrazione di 50 euro per ogni figlio convivente di età non superiore a 26 anni.
In base ai recenti emendamenti al dl 16/2012 di recente approvati da Camera e Senato ed in attesa di ufficializzazione, le agevolazioni sulla "prima casa" si applicano ad un solo immobile per ogni nucleo familiare.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.039 secondi con 18 query.