Autore Topic: detrazione per figlio residente in casa ma domiciliato altrove  (Letto 5694 volte)

Offline tondelli

  • Iscritto junior
  • **
  • Post: 5
Mio figlio è dipendente delle forze dell’ordine ed è accasermato in altra città posta in altra regione.
Ha la residenza anagrafica con il resto della famiglia (c.f., moglie, figlio maggiore e figlio minore).
Posso chiedere anche per lui la detrazione di 50,00€, essendo minore di 26 anni e peraltro come riscontrato dalla sua busta paga, versa l’addizionale regionale e comunale per gli enti locali in cui risulta anagraficamente residente.
Grazie anticipatamente

Offline cafca

  • Iscritto super
  • *****
  • Post: 88
Re: detrazione per figlio residente in casa ma domiciliato altrove
« Risposta #1 il: 27 Aprile 2012, ore 12:48:37 »
Rispettando alla lettera le attuali norme sull'Imu, per il il figlio dipendente delle forze dell'ordine, di età inferiore a 26 anni, non è dovuta la maggiorazione di detrazione di 50 euro, poiché non "dimora abitualmente" nell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale.
La necessità di questo requisito è stata ribadita di recente con l'approvazione delle modifiche al decreto legge 2 marzo 2012, n. 16 sulle semplificazioni tributarie.

Offline tondelli

  • Iscritto junior
  • **
  • Post: 5
Re: detrazione per figlio residente in casa ma domiciliato altrove
« Risposta #2 il: 28 Aprile 2012, ore 23:28:47 »
certo; ma per le addizionali, regionale e comunale, comunque sono pronti a prenderli...........
e che quando devono darli che sono un pò così............