Il Forum dei Contribuenti
19 Ottobre 2017, ore 07:33:13 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: mancata denuncia ICI  (Letto 4638 volte)
robbè
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 3


« inserito:: 02 Aprile 2012, ore 21:03:34 »

sono proprietario di una casa nella quale vivo dal 2004, non ho mai presentato la dichiarazione Ici, ma l'ho pagata regolarmente con detrazione per I°casa, Ho sapoto che il mio comune mi sta facendo accertamenti sull'Ici a partire dal 2007 (che ho pagato con relativa detrazione x prima casa), 2008, 2009, 2010, negli ultimi 3 anni ero teoricamente esente (ma loro mi chiederanno di pagare anche quelli), vero?Che?!?   cosa posso fare??? cosa devo al comune. ho sentico che a volte è possibile pagare 1/4 del dovuto...  come si fa?Che?!?   spero possiate aiutarmi Triste
Registrato
cafca
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 88


« Risposta #1 inserito:: 09 Aprile 2012, ore 19:18:45 »

In virtù dell'articolo 1, comma 171, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007), le norme di cui ai commi da 161-170 si applicano anche ai rapporti d' imposta "pendenti" al 1° gennaio 2007, vale a dire ai rapporti per i quali non è ancora spirato il termine decadenziale entro il quale il Comune competente deve notificare l'atto impositivo e/o sanzionatorio (nota ministeriale 19 marzo 2007, protocollo 11159/Dpf ; nota ministeriale 20 aprile 2007, protocollo 6464/Dpf ; Corte di cassazione, sezione tributaria, sentenze 5029 dell'8 marzo 2006 e 5861 del 20 aprile 2001).
Pertanto, qualora il Comune impositore dovesse procedere nei suoi riguardi all'accertamento d'ufficio degli omessi versamenti per l'anno 2007, notificandole un apposito avviso motivato (art. 6, Dlgs 32/2001; art. 7, comma 1, legge 212/2000; circolare 77/E/2001 dell'agenzia delle Entrate), lei può dimostrare di aver pagato il tributo presentando le relative ricevute (che dovrebbe conservare), oppure può definire le violazioni versando 1/3 (non 1/4) della sanzione irrogata e le somme dovute. Nessuno accertamento, invece, può essere fatto per gli anni dal 2008 al 2011, poiché l'abitazione principale era esente dal tributo.
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.034 secondi con 18 query.